Advertisement

Ogni anno, dal 1982, Musica Jazz indice un referendum tra i più significativi esperti di jazz italiani per stabilire il meglio del meglio dell’anno. 11 le categorie attuali: disco dell’anno, musicista dell’anno, gruppo dell’anno, nuovo talento, sia per il jazz italiano sia per il jazz internazionale, oltre alla ristampa dell’anno e all’inedito storico. Infine il premio alla carriera, che viene direttamente assegnato dalla redazione.

I vincitori del Top Jazz 2023 sono in edicola con il numero di gennaio 2024!

TOP JAZZ – I VINCITORI DEL REFERENDUM DI MUSICA JAZZ

Dopo il ripristino delle classiche nove categorie che premiano dischi, musicisti, gruppi e nuovi talenti del jazz italiano e internazionale più la miglior ristampa, il referendum della critica indetto da Musica Jazz si ripresenta al consueto appuntamento di fine anno ma, questa volta, con un premio in più.

La nuova edizione del Top Jazz inaugura così il settantaseiesimo anno di vita di Musica Jazz, il più autorevole mensile di jazz del nostro Paese, una delle riviste più longeve d’Italia che dal 1945 è fedele compagna degli appassionati di jazz e la più antica al mondo a essere ancora presente in edicola dopo Down Beat.

Jazz italiano 2022

(premio Arrigo Polillo)
Primo classificato
«The Song Is You» (ECM)
Enrico Rava/Fred Hersch

Secondo classificato
«Musiche di Jonathan di Jonathan Coe» (Musica Jazz)
Jonathan Coe & Artchipel Orchestra

Terzo classificato
«Charlie’s Blue Skylight» (Dodicilune)
Roberto Ottaviano & Alexander Hawkins

(premio Pino Candini)
Primo classificato
Roberto Ottaviano

Secondo classificato
Enrico Rava

Terzo classificato
Federico Calcagno

Primo classificato
Artchipel Orchestra

Secondo classificato
Gianluca Petrella
Cosmic Renaissance

Terzo classificato
Lydian Sound Orchestra

(Premio Gian Mario Maletto)

Primo classificato
Mariasole De Pascali

Primo classificato
Alessandro Presti

Secondo classificato
Rosa Brunello

Secondo classificato
Federico Nuti

Terzo classificato
Jacopo Fagioli

Jazz internazionale 2022

(premio Arrigo Polillo)
Primo classificato
«Four» (Blue Note)

Bill Frisell Quartet

Secondo classificato
«Amaryllis/Belladonna» (Nonesuch)
Mary Halvorson

Terzo classificato
«Mesmerism» (Yeros7 Music 43)
Tyshawn Sorey Trio

(premio Pino Candini)
Primo classificato
Charles Lloyd

Secondo classificato
Immanuel Wilkins

Terzo classificato
Mary Halvorson

Primo classificato
Thumbscrew

Secondo classificato
The Bad Plus

Terzo classificato
Bill Frisell Quartet

Terzo classificato
Christian McBride Inside Straight

(premio Gian Mario Maletto)
Primo classificato
Caleb Wheeler Curtis

Secondo classificato
Zoh Amba

Secondo classificato
Gregg Belisle-Ch

Terzo classificato
Anna Webber

Ahmad Jamal
«The Complete Okeh Parrot & Epic Sessions»
(Fresch Sound)

Max Roach
«We Insist! Freedom Now Suite»
(Candid 70)

John Coltrane
«My Favorite Things – Deluxe Edition 60 Years»
(Rhino 61)

Charles Mingus
«The Lost Album From Ronnie Scott’s»
(Resonance)

Albert Ayler
«Revelations: The Complete ORTF 1970 Fondation Maeght Recording»
(Elemental)

Lennie Tristano
«Personal Recordings 1946/1970»
(Mosaic/Dot Time Records 82)

Jazz italiano 2021

(premio Arrigo Polillo)
«Next» (Abeat)
Claudio Fasoli

Secondo classificato
«Interwined Roots» (Parco della Musica)
NRG Bridges

Secondo classificato
«Play the Music of Bill Frisell, Vol. 1» (Unscientific Italians)
Hora

Terzo classificato
«Edizione Speciale Enrico Rava» (ECM)

(premio Pino Candini)
Enrico Rava

Secondo classificato
Claudio Fasoli

Terzo classificato
Enrico Pieranunzi

Primo classificato
Unscientific Italians

Secondo classificato
Francesca Remigi Archipelagos

Terzo classificato
Federico Calcagno & The Dolphians

Terzo classificato
Fabrizio Bosso Quartet

(Premio Gian Mario Maletto)

Anais Drago

Francesca Remigi

Secondo classificato
Nazareno Caputo

Secondo classificato
Enrico Morello

Terzo classificato
Daniela Spalletta

Terzo classificato
Jacopo Ferrazza

Jazz internazionale 2021

(premio Arrigo Polillo)
«The News» (ECM)
Andrew Cyrille

Secondo classificato
«Code of Being» (Intakt)
James Brandon Lewis

Secondo classificato
«Jesup Wagon» (Tao Forms)
James Brandon Lewis

Secondo classificato
«Uneasy» (ECM)
Vijay Iyer

Terzo classificato
«Poof» (PI)
Henry Threadgill & Zooid

(premio Pino Candini)
James Brandon Lewis

Secondo classificato
Craig Taborn

Terzo classificato
Alexander Hawkins

Primo classificato
Vijay Iyer Trio

Secondo classificato
James Brandon Lewis Red Lily Quartet

Terzo classificato
Henry Threadgill Zooid

(premio Gian Mario Maletto)
Nate Smith

Secondo classificato
Jihye Lee

Terzo classificato
Anna Webber

Terzo classificato
Ava Mendoza

Sun Ra
«Lanquidity»
(Strut)

Charles Mingus
«Mingus at Carnegie Hall»
(Atlantic/Rhino)

Maria Pia de Vito & Patrice Héral
«Fodder on my Wing»
(MPDV)

John Coltrane
«A Love Supreme Live in Seattle»
(Impulse!)

Lee Morgan
«The Complete Live at the Lighthouse»
(Blue Note)

Bill Evans
«Behind the Dikes»
(Elemental)

Jazz italiano 2020

(premio Arrigo Polillo)
«Resonance & Rhapsodies» (Dodicilune)
Roberto Ottaviano

Secondo classificato
«New Things» (Parco della Musica)
New Things

Terzo classificato
«Hide Show Yourself!» (Parco della Musica)
Danilo Gallo

(premio Pino Candini)
Enrico Pieranunzi

Secondo classificato
Roberto Ottaviano

Terzo classificato
Franco D’Andrea

Primo classificato
Federica Michisanti Horn Trio

Secondo classificato
Roberto Ottaviano Eternal Love

Terzo classificato
Enrico Rava Special Edition

(Premio Gian Mario Maletto)

Federico Calcagno 

Ferdinando Romano

Secondo classificato
Francesco Fratini 

Michelangelo Scandroglio

Terzo classificato
Mirco Cisilino

Jazz internazionale 2020

(premio Arrigo Polillo)
«Valentine» (Blue Note)
Bill Frisell

«Data Lords» (Artistshare)
Maria Schneider

Secondo classificato
«The Fantastic Mrs. 10» (Intakt)
Tim Berne’s Snakeoil

Terzo classificato
«Budapest Concert» (ECM)
Keith Jarrett

(premio Pino Candini)
Tim Berne

Secondo classificato
Ambrose Akinmusire

Terzo classificato
Bill Frisell

Primo classificato
Tim Berne’s Snakeoil

Secondo classificato
Rymden

Terzo classificato
Rob Mazurek’s Exlpoding Star

(premio Gian Mario Maletto)
Immanuel Wilkins

Secondo classificato
Junius Paul

Terzo classificato
Kris Davis

Franco d’Andrea

Ellington/ Mingus / Roach
«Money Jungle»
(Resonance)

Art Pepper
«Promise Kept: The Complete Artists House Recording»
(Omnitone)

Nina Simone
«Fodder On My Wing»
(Verve)

Thelonious Monk
«Palo Alto»
(Impulse!)

Ella Fitzgerald
«The Lost Berlin Tapes»
(Verve)

Sonny Rollins
«Rollins in Holland»
(Resonance)

Jazz italiano 2019

(premio Arrigo Polillo)
«Roma» (ECM)
Enrico Rava / Joe Lovano

Secondo classificato
«Wabi Sabi» (Leo)
Enrico Fazio

Terzo classificato
«Two Ships In The Night» (Audissea)
Dino Betti Van Der Noot

(premio Pino Candini)
Enrico Rava

Secondo classificato
Franco D’Andrea

Terzo classificato
Marco Colonna

Primo classificato
Lydian Sound Orchestra

Secondo classificato
Enrico Rava Special Edition

Terzo classificato
Tower Jazz Composer Orchestra

(Premio Gian Mario Maletto)

Roberto De Nittis 

Secondo classificato
Jacopo Ferrazza

Terzo classificato
Luca Alemanno

Jazz internazionale 2019

(premio Arrigo Polillo)
«Characters On A Wall» (ECM/Ducale)
Louis Sclavis

Secondo classificato
«The People I Love» (PI)
Steve Lehman

Terzo classificato
«Arrival» (Rune Grammofon)
Fire! Orchestra

(premio Pino Candini)
Bill Frisell

Secondo classificato
Fred Hersch

Terzo classificato
Joe Lovano

Primo classificato
Art Ensemble Of Chicago

Secondo classificato
Fred Hersch Trio

Terzo classificato
Miguel Zenon Quartet

(premio Gian Mario Maletto)
Joel Ross

Secondo classificato
Jaimie Branch

Terzo classificato
Makaya McCraven

Eric Dolphy
«Musical Prophet»
(Resonance)

Keith Tippett
«The Unlonely Raindancer»
(Discus)

Mick Goodrick
«In Pas(s)ing»
(ECM)

Bley-Peacock-Motian
«When Will The Blues Leave»
(ECM)

John Coltrane
«Blue World»
(Impulse!)

Luca Flores
«Innocence»
(Auand)

Jazz italiano 2018

(premio Arrigo Polillo)
«Intervals 1» (Parco della Musica)
Franco D’Andrea

Secondo classificato
«Pipe Dream» (Cam Jazz)
Pipe Dream

Terzo classificato
«No Eyes» (Warner)
Emanuele Cisi

(premio Pino Candini)
Franco D’Andrea

Secondo classificato
Fabrizio Bosso

Terzo classificato
Emanuele Cisi

Primo classificato
Lydian Sound Orchestra

Secondo classificato
Double Cut

Terzo classificato
Franco D’Andrea Octet

(Premio Gian Mario Maletto)
Federica Michisanti

Secondo classificato
Giampiero Locatelli

Terzo classificato
Cecilia Sanchietti

Jazz internazionale 2018

(premio Arrigo Polillo)
«Origami Harvest» (Blue Note)
Ambrose Akinmusire

Secondo classificato
«Emanon» (Blue Note)
Wayne Shorter

Terzo classificato
«Lebroba» (ECM)
Cyrille / Smith / Frisell

(premio Pino Candini)
Wayne Shorter

Secondo classificato
Bill Frisell

Terzo classificato
Henry Threadgill

Primo classificato
Steve Coleman & Five Elements

Secondo classificato
Wayne Shorter Quartet

Terzo classificato
Charles Lloyd & The Marvels

(premio Gian Mario Maletto)
David Virelles

Secondo classificato
Julian Lage

Terzo classificato
Théo Ceccaldi

Gianluigi Trovesi

Art Ensemble Of Chicago
«And Associated Ensembles»
(ECM)

Claudio Fasoli
«Land / Bodies»
(Playaudio / Azzurra Music)

Duke Ellington
«Meets Coleman Hawkins»
(Poll Winners)

John Coltrane
«Both Directions At Once»
(Impulse!)

Miles Davis & John Coltrane
«The Final Tour»
(Sony Music)

Mike Westbrook
«The Last Night At The Old Place»
(Cadillac)

Jazz italiano 2017

(premio Arrigo Polillo)
«Sideralis» (Dodicilune)
Roberto Ottaviano

Secondo classificato
«Qui sonts les notes d’antan» (Stradivarius)
Dino Betti van der Noot

Terzo classificato
«Traditions Today» (Parco Della Musica)
Franco D’Andrea

(premio Pino Candini)
Claudio Fasoli

Secondo classificato
Franco D’Andrea

Terzo classificato
Roberto Ottaviano

Primo classificato
Artchipel Orchestra

Secondo classificato
Franco D’Andrea Trio
XY Quartet

Terzo classificato
Pino Minafra Minafric

(Premio Gian Mario Maletto)
Gabrile Mitelli

Secondo classificato
Federica Michisanti

Terzo classificato
Jacopo Ferrazza

Jazz internazionale 2017

(premio Arrigo Polillo)
«Far From Over» (ECM)
Vijay Iyer Sextet

Secondo classificato
«Daylight Ghosts» (ECM)
Craig Taborn

Terzo classificato
«Morphogenesis» (PI)
Steve Coleman

(premio Pino Candini)
Vijay Iyer

Secondo classificato
Craig Taborn

Terzo classificato
Wadada Leo Smith

Primo classificato
Vijay Iyer Sextet

Secondo classificato
Tim Berne’s Snakeoil

Terzo classificato
Snarky Puppy
Mary Halvorson Octet

(premio Gian Mario Maletto)
Tyshawn Sorey

Secondo classificato
Jazzmeia Horn

Terzo classificato
Eve Risser

Ornette Coleman
«Ornette At 12 / Crisis»
(Real Gone Music)

Dave Holland
«Conference Of the Birds»
(ECM)

Rava, Fasoli, D’Andrea
«Icon»
(Musica Jazz)

Thelonious Monk
«Les Liasons Dangereuses»
(Sam Records / Saga)

Duke Ellington
«A Intimate Piano Session»
(Storyville)

Bill Evans
«Another Time: The Hilversum Concert»
(Resonance)

Jazz italiano 2016

(premio Arrigo Polillo)
«Ida Lupino» (ECM)
Guidi/Petrella/Sclavis/Cleaver

Secondo classificato
«Trio Music vol.II» (Parco della Musica)
Franco D’Andrea Piano Trio

Terzo classificato
«Music for Lonely Souls (Beloved by Nature)» (Almar Records)
Lydian Sound Orchestra

(premio Pino Candini)
Franco D’Andrea

Secondo classificato
Tino Tracanna

Terzo classificato
Luca Aquino

Primo classificato
Lydian Sound Orchestra

Secondo classificato
Francesco Bearzatti Tinissima Quartet

Terzo classificato
Tino Tracanna & Acrobats

(premio Gian Mario Maletto)
Filippo Vignato

Secondo classificato
Gabriele Mitelli

Terzo classificato
Zoe Pia

Jazz internazionale 2016

(premio Arrigo Polillo)
«Old Locks and Irregular Verbs» (Pi Recordings)
Henry Threadgill Ensemble Double Up

Secondo classificato
«In Movement» (ECM)
Jack  DeJohnette

Terzo classificato
«Into The Silence» (ECM)
Avishai Cohen

(premio Pino Candini)
Henry Threadgill

Secondo classificato
Vijay Iyer

Terzo classificato
Wadada Leo Smith

Primo classificato
The Bad Plus

Secondo cassificato
Henry Threadgill Enseble Double Up

Terzo classificato
Fire! Orchestra

(premio Gian Mario Maletto)
Mette Henriette
Jonathan Finlayson

Secondo classificato
Mette Rasmussen

Terzo classificato
James Brandon Lewis

    Albert Ayler Quartet
   «European Radio Studio Recordings 1964»
(Hatology)

   John Coltrane
        «A Love Supreme: The Complete Masters»
(Impulse!)

Peter Erskine Trio
«At It Was»
(ECM)

Bill Evans
«Some Other Time: The lost Session from the Black Forest»
(Resonance Records)

Miles Davis Quintet
         «Freedom Jazz Dance: The Bootleg Series Vol.5»
(Columbia Legacy)

Charlie Parker
«Unheard Bird: The Unissued Takes»
(Verve)