Roberto Ottaviano «Sideralis»

1945

AUTORE

Roberto Ottaviano

TITOLO DEL DISCO

«Sideralis»

ETICHETTA

Dodicilune

 


 

Spesso è dato osservare come le produzioni nazionali non riescano a prescindere da una logica di schieramento, collocandosi su due estreme sponde, che si fronteggiano nel nome della «tradizione» o dell’«improvvisazione», dell’idioma o della sua negazione. Tale circostanza preclude talora possibilità di sintesi feconda, delle quali, per contro, Ottaviano è maestro, riuscendo sempre a far convivere alea ed organizzazione. Con un quartetto nuovo di zecca (Alex Hawkins, piano; Michael Formanek, contrabbasso; Gerry Hemingway (batteria), il sassofonista barese (che per l’occasione torna a imbracciare, oltre al soprano, sopranino, alto e baritono, guadagnando ulteriori preziose possibilità timbriche) ha voluto offrire un omaggio al tardo John Coltrane nel cinquantesimo anniversario della morte. Nello stile dell’autore, nulla vi è di piattamente mimetico nell’operazione, che mantiene un senso artistico di spiccata e personale originalità. Si succedono così dieci brani, caratterizzati da un forte spirito esplorativo, insieme frutto di un’attitudine raziocinante e di un approccio che non nega spazio alla passione, in specie nella bellissima voce strumentale del leader. La ripresa sonora è di notevole nitore e precisione. Un disco di grande bellezza, in un contesto variegato e di altissimo livello, importante nel ribadire la caratura artistica di un musicista come Ottaviano, che non cessa mai di rinnovarsi.

Cerini

 


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Roberto Ottaviano (sass.), Alex Hawkins (p.), Michael Formanek (cb.), Gerry Hemingway (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Settembre 2017.