Duke Ellington «An Intimate Piano Session»

440

AUTORE

Duke Ellington

TITOLO DEL DISCO

«An Intimate Piano Session»

ETICHETTA

Storyville


Passano gli anni ma il materiale inedito di Duke Ellington non accenna a diminuire, anche se a occuparsene è rimasta ormai la sola Storyville, che per accordi presi a suo tempo col figlio Mercer ha accesso alla famigerata stockpile, ovvero le sedute che il Duca registrava a sue spese nelle occasioni e nei contesti più disparati. Ecco quindi l’ennesima puntata di una saga che presumibilmente e per fortuna non avrà mai fine: sedici brani, dieci dei quali per pianoforte solo, uno con un batterista ignoto e cinque affidati alle due (pessime) voci allora in forza all’orchestra, Moore e Watkins (che anche qui potevano restare più utilmente rinchiusi in camerino).

Dopo l’ascolto, viene spontaneo chiedersi perché questo materiale non sia stato pubblicato a suo tempo. Ci riferiamo alle parti in solitudine, con le quali sarebbe venuto fuori un lp memorabile; ma, a pensarci bene, non è da escludere che sia stato proprio Ellington a porre il veto. Sì, perché poche altre volte come in questo disco il Duca getta la maschera – lui che ha passato la vita a nascondersi dietro barricate di savoir-faire – e svela una vulnerabilità a tratti sconcertante, per la quale bisogna forse tornare al Reminiscing In Tempo del 1935 o al Melancholia del 1953 che, pur bellissimo, non regge il confronto con la straordinaria versione che appare qui, uno dei momenti più alti del tardo Ellington.

Completano il cd altri quattro inediti, incisi con Wild Bill Davis, Victor Gaskin e Rufus Jones a Rotterdam nel 1969 al termine di un concerto già pubblicato dalla Storyville nel 2016. Quattro esecuzioni travolgenti, che non meritavano certo di andare perdute ma che hanno l’unico risultato di spezzare l’incanto di ciò che si è ascoltato prima. Certe volte i produttori dovrebbero ricordarsi che less is more e fermarsi in tempo.

Ma questo cd resta un capolavoro, anche se ci dà la strana sensazione di sbirciare nel diario altrui.

Luca Conti


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Duke Ellington (p., voc), Anita Moore, Tony Watkins (voc.), più altri.

DATA REGISTRAZIONE

New York, 25-08-1972