Advertisement
Musica Jazz Radio

Interviste. Interviste ai personaggi più importanti o interessanti del momento.

video

Silent Fires: la fiducia totale in un’idea

Silent Fires: la fiducia totale in un’idea

«Trema la terra». Intervista ad Alfio Antico

Il percussionista siciliano pubblica un nuovo album che, nelle sue parole, guarda al passato cercando di farlo vivere nel presente e nel futuro. Gli abbiamo chiesto di cosa si tratti.

La forza discreta delle idee – Intervista con Ferdinando Romano

Pubblicato lo scorso 24 aprile a cura dell’etichetta norvegese Losen Records, «Totem» è il primo lavoro come titolare del contrabbassista Ferdinando Romano. Nato a...

«Cuerdas». Intervista a Simone Maggio

Pubblicato dalla Camilla Records il nuovo disco del pianista di Grosseto, con Federica Michisanti, Carlo Cossu ed Ermanno Baron.

Sergio Cossu: Falsopiano

Il debutto da leader del noto pianista, compositore e produttore discografico è un album molto originale, paradossalmente complesso nella sua apparente semplicità

«Changing Shapes»: Lorenzo Vitolo

E’ uscito a fine gennaio l’album del debutto discografico del giovane pianista napoletano. Ne parliamo con lui.

Trilok Gurtu: Dio è un batterista

Il nuovo, brillante album del grande percussionista indiano ci ha spinto ad approfondire una figura artistica di fondamentale importanza nello sviluppo delle musiche degli ultimi decenni: un vero musicista planetario.

Lee Konitz: King of the Road

Il sassofonista statunitense è scomparso all'età di novantadue anni, colpito dal Covid-19. Sul numero 797 (aprile 2017) avevamo intervistato il grande sassofonista di Chicago, dedicandogli anche la copertina della rivista. Ecco che cosa ci aveva raccontato in quell’occasione.

Ventuno anni senza Michel: un doppio cd per ricordarlo meglio. Intervista ad Alexandre Petrucciani

Il grande sassofonista del Camerun è scomparso a Parigi il 24 marzo per le conseguenze del Coronavirus. Aveva 86 anni. In oltre sei decenni di carriera aveva davvero suonato di tutto: jazz, reggae, soul, r&b, musica africana e qualunque altra cosa potesse venirgli in mente. Alla vigilia del suo ritorno in Italia – per un solo concerto, il 24 marzo 2019 a Bergamo Jazz – gli avevamo chiesto di farci una rapida sintesi della sua lunga vicenda artistica.

Hal Willner, We’ll Be Seeing You

Il grande sassofonista del Camerun è scomparso a Parigi il 24 marzo per le conseguenze del Coronavirus. Aveva 86 anni. In oltre sei decenni di carriera aveva davvero suonato di tutto: jazz, reggae, soul, r&b, musica africana e qualunque altra cosa potesse venirgli in mente. Alla vigilia del suo ritorno in Italia – per un solo concerto, il 24 marzo 2019 a Bergamo Jazz – gli avevamo chiesto di farci una rapida sintesi della sua lunga vicenda artistica.