Advertisement
Home Autori Articoli di Alceste Ayroldi

Alceste Ayroldi

Alceste Ayroldi
451 Articoli 0 Commenti
AAlceste Ayroldi, ha studiato chitarra classica e batteria. Laureatosi in Giurisprudenza cum laude, è docente di ruolo, saggista, critico musicale, musicologo, veejay. E’ professor di Music Research dell’University West Of Scotland. E’ producer e consulente artistico e consulente alla comunicazione di numerose realtà culturali del territorio italiano. Collabora stabilmente con la prestigiosa rivista Musica Jazz, nonché è Editor Manager della webzine Jazzitalia ed editor della versione web della rivista Musica Jazz. E’ coordinatore artistico del Multiculturita Europe Contest, della rassegna “Lo Scrittore Suonato”, del Triggiano Jazz Festival, consulente artistico e della comunicazione del Beat Onto Jazz Festival e del Multiculturita Summer Jazz Festival. Collabora in qualità di conduttore e consulente artistico con l’Otranto Jazz Festival e Maglie In Jazz. E’ componente del Comitato Scientifico del Centro Studi Diritto dello Spettacolo. In qualità di docente esperto, collabora con il Saint Louis College di Roma. Ha preso parte al lavoro editoriale “Attualità della memoria” (edizioni Ismez, 2014). E’ membro dello IASPM – The International Association For The Study Of Popular Music. Svolge attività divulgativa della cultura musicale e storica afroamericana sull’intero territorio nazionale. E’ stato il condirettore artistico del Ueffilo Jazz Club di Gioia del Colle (Ba). E’ consulente artistico del sodalizio Pugliajazz. E’ docente di storia del jazz presso la scuola Il Pentagramma di Bari e di Economia e Marketing dello Spettacolo presso Music Academy Bari. E’ direttore artistico di “Jazz On Top Felix”, rassegna jazz promossa dalla Fondazione Apulia Felix di Foggia. E’ consulente artistico della rassegna internazionale “Tretterre”. E’ consulente del The Empty Space di Molfetta.
- Advertisement -

Ultimi articoli

Bob Mintzer: Ogni jazzista è compositore e usa i suoi stratagemmi

Bob Mintzer, per inventare in ogni possibile occasione mette a frutto le sue mille esperienze e i partner giusti, che trova anche in Italia. Nell'intervista si racconta

Giovanni Guidi – Gianluca Petrella – Louis Sclavis – Gerald Cleaver «Ida Lupino»

AUTORE Giovanni Guidi - Gianluca Petrella - Louis Sclavis - Gerald Cleaver
TITOLO DEL DISCO «Ida Lupino»
ETICHETTA ECM

Kansas City Jazz

Nella storia del jazz, la città di Kansas City ha finito per assumere un'aura quasi mitologica, una sorta di zona franca punteggiata da leggendarie battaglie sassofonistiche che si protraevano fino all'alba e da una vita dissipata e gaudente. Qui ne ripercorriamo le vicende.