Steve Lehman Trio «The People I Love»

3894

AUTORE

Steve Lehman Trio

TITOLO DEL DISCO

«The People I Love»

ETICHETTA

Pi Recordings


Dopo l’avventurosa esperienza di Sélébéyone con il rapper senegalese Gaston Bandimic – che abbiamo avuto modo di ascoltare anche dal vivo, trovandola emozionante – Steve Lehman riprende a occuparsi più direttamente di jazz. Certo, siamo ben lontani dal mainstream, o almeno da quel mainstream che declina l’idioma afro-americano nella sua accezione meno esplorativa, ma il sassofonista decide adesso di fare i conti con le sue radici musicali. Jackie McLean, per esempio, del quale riprende l’inclinazione verso un’espressività libera e disinibita, intervallando a proprie composizioni rivisitazioni di brani di illustri colleghi (A Shifting Design di Kurt Rosenwinkel, Chance di Kenny Kirkland, The Impaler di Jeff «Tain» Watts). Lehman, come molti della sua generazione, esprime un linguaggio di sintesi, sedimentato attraverso una conoscenza approfondita di quella che poco tempo fa veniva definita «l’area creativa» (partendo da Eric Dolphy per arrivare a Evan Parker). I suoi compagni d’avventura si muovono nella medesima direzione, forti di esperienze trasversali come quelle del San Francisco Jazz Collective e di Gonzalo Rubalcaba per Matt Brewer e del trio acustico di Robert Glasper per Damion Reid. La ciliegina sulla torta è il contributo pianistico di Craig Taborn, «uno dei migliori pianisti di jazz in attività» secondo il New York Times.

Nicola Gaeta

[settembre 2019]


FORMAZIONE

Steve Lehman (alto), Craig Taborn (p.), Matt Brewer (cb.), Damion Reid (batt.) .

DATA REGISTRAZIONE

New York, 2019.