ROSWELL RUDD
& HEATHER MASSE «August Love Song»

209
AUTORE

ROSWELL RUDD
& HEATHER MASSE

TITOLO DEL DISCO

«August Love Song»

ETICHETTA
Red House

 


Dopo aver incontrato Dick Hyman in «Lock My Heart», la versatile Heather Masse ha trovato un partner esemplare in un altro veterano che, come lei e come il pianista, ha spesso partecipato alla longeva trasmissione radio di Garrison Keillor, A Prairie Home Companion: quel formidabile calderone di humor, jazz, country, poesia, dramma e racconto, portato sugli schermi nell’ultimo film di Altman, che ha saputo cucire anima e cultura dell’America (e in particolare, ovviamente, del Midwest di Keillor) del secolo scorso e dell’attuale. L’empatia tra il trombonista del Connecticut e la cantante del Maine, basata su una comune visione eclettica del jazz e di altre musiche (nella tavolozza di Heather, in particolare, si colgono forti, cangianti sapori folk), si è inoltre rafforzata attraverso quella che Rudd chiama «organica collaborazione», e grazie ad una assidua frequentazione musicale dovuta alla vicinanza (otto miglia: un soffio, negli USA) delle rispettive abitazioni. Il disco, bilanciato tra grandi songs (la conclusiva Love Is Here To Stay), standard jazzistici (Mood Indigo e Con Alma), canzoni originali dell’una (Love Song For August), dell’altro (Winter Blues, con le sue belle ombre gelide) e della partner di Roswell, Verna Gillis (I’m Goin’ Sane One Day At A Time), ha il gusto di un dialogo libero e spazioso tra le due voci, ritmicamente integrate da Sturm e Helias, in un fluido paesaggio sonoro chiaroscurale, ricco di humor (Open House, testo e musica del trombonista), di spunti lirici e improvvisativi (anche se lo scat della Masse non ha ancora trovato vera urgenza) e di un fluido spirito narrativo – come nell’iniziale e delizioso Social Call, non privo di richiami, in ben altra luce, a Betty Carter.

Federighi


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Heather Masse (voc.), Roswell Rudd (trne), Rolf Sturm (chit.), Mark Helias (cb.)

DATA REGISTRAZIONE

2016