In edicola Musica Jazz di marzo 2018

Il magazine con le anticipazioni delle rubriche e degli articoli. La cover story, il dossier, le interviste, le recensioni e l'esclusivo CD allegato

24648

IN EDICOLA MUSICA JAZZ DI MARZO
n. 808


Cover Marzo 2018

COVER STORY
Dave Douglas
«La tromba è uno strumento unico. Come la voce umana, ogni esecutore ha un suono molto distintivo e personale. Enrico Rava e Paolo Fresu suonano con un intenso calore umano e un suono cui tuttora aspiro. Non vedo l’ora di esplorarlo insieme a loro!»

Da venticinque anni protagonista della musica d’oggi: intervista al trombettista e compositore, nonché produttore discografico e direttore artistico.

CD ALLEGATO
Joe Williams
«Every Day»
Con Count Basie.
A partire dagli anni Cinquanta, Williams ha rappresentato per i musicisti, il pubblico e la critica l’espressione forse più compiuta ed eloquente del canto maschile nel jazz.
Fondamentale punto d’incontro tra la tradizione del blues e quella dell’American songbook, il grande cantante ha lasciato un segno indelebile.

CD marzo 2018 Joe Williams

DA NON PERDERE
Keith Jarrett
Bill Evans
Freddie Redd
Roswell Rudd
Yelena Eckemoff
Tiziana Ghiglioni
Steve Potts
Gianni Lenoci
Sylvie Courvoisier

FOTORECENSIONE
Il mistero Paul Desmond

COVER STORY
Dave Douglas
«Fare il direttore artistico è un grande onore e, al tempo stesso, una sfida e un’opportunità»
Dave Douglas

DOSSIER
Bill Carrothers
L’odore del passato
Appartato ma non troppo, il pianista di Minneapolis persegue da tempo una singolare poetica che lo porta a scavare negli anfratti della storia. Tentiamo di analizzare una delle voci più originali del pianismo jazz contemporaneo.

 

DOSSIER
L’epoca d’oro del clarinetto: la scuola bianca
Pur avendo – a partire dagli anni Quaranta – perso via via importanza, soppiantato dalla tromba e dal sassofono, il clarinetto ha svolto un ruolo di assoluto rilievo nella genesi e nello sviluppo della musica afro-americana, per merito di una folta schiera di solisti neri e bianchi.

JAZZ PEOPLE
Barry Guy
Raramente capita di incontrare un musicista che, come il grande contrabbassista inglese, parli del proprio lavoro con tanta passione e dovizia di dettagli, esibendo un ampio ventaglio di interessi culturali.
Barry Guy

LATIN
Ray Mantilla
Conguero morbido del jazz
Popolarissimo nel nostro Paese, dove torna da più di quarant’anni, il percussionista newyorkese (ma di origini italiane) ci racconta la sua vicenda umana e musicale.
Ray Mantilla

GIÙ AL NORD
Bobo Stenson
Uno degli storici pilastri del jazz europeo – la cui carriera abbiamo ripercorso sul numero scorso – ci racconta le sue molteplici esperienze, da Stan Getz a Don Cherry.

CIRCUS


MOON IN JUNE
Laurie Anderson & Kronos Quartet

Il nuovo album di Laurie Anderson, il primo con il Kronos String Quartet, ha preso spunto da «uno spettacolo catastrofico, bello e magico nello stesso tempo»
Laurie Anderson

CHANSON(G)S
Brel, Brassens, Ferré
PARIGI 1968
Appunti sparsi: la canzone in rapporto alla città e agli avvenimenti che mezzo secolo fa l’hanno portata come non mai al centro del mondo.

Brel, Brassens, Ferré

BLACK & BLUE
Profumo Di Magnolia
La vicenda di Just A Little Bit South Of North Carolina, profumata canzone di Sunny Skylar.
Profumo Di Magnolia MILLENIUM JAZZ
Matt Bianco
Il nuovo album del popolare gruppo britannico, sulla breccia da ben trentacinque anni, segna una dichiarata impostazione jazzistica.
Matt Bianco

OUTSIDERS
Hal Willner
Vita e opere di uno dei produttori più originali d’America, che mischia turbinosamente passato e presente.
Omaggi a volontà: da Thelonious Monk a Nino Rota, da Charles Mingus a Kurt Weill, da Walt Disney alle canzoni dei pirati.
Hal Willner

CODA
Elza Soares

RECENSIONI
Louis Sclavis
Paolo Fresu
Django Bates
+30 recensioni

TIME OUT
I concerti del mese