Peter Bernstein «Signs LIVE!»

350

AUTORE

Peter Bernstein

TITOLO DEL DISCO

«Signs LIVE!»

ETICHETTA

Smoke Sessions

 


 

Per molti appassionati, Peter Bernstein non ha bisogno della minima presentazione. Ma chi ancora non lo conosce sappia che si tratta di uno dei più accesi sostenitori di una certa tradizione della chitarra nel jazz, quella di Wes Montgomery e di Grant Green. È uno dei chitarristi più richiesti nel giro dei club newyorkesi in cui si respira la voglia di mescolare la tradizione alle cose più nuove: Smalls, Fat Cat et similia. Ma è anche spesso presente allo Smoke, dove di solito suona con Eric Alexander, Mike LeDonne, Joe Farnsworth e Harold Mabern, grande vecchio ancora in attvità.

Le sue doti sono pulizia del suono, lirismo e calore, e sono tutte condivise dai giganti che condividono questo magnifico live registrato un paio d’anni fa al Dizzy’s Club Coca Cola e apparso solo di recente sul mercato. In esso ascoltiamo quattro assoluti fuoriclasse capaci di misurarsi con i livelli più elevati del lessico jazzistico. Un disco delicato (Resplendor, la monkiana Crepuscule With Nellie) e raffinato in cui la grande tradizione della musica afroamericana (Blues For Bulgaria, Hidden Pockets, Pannonica) viene raccontata nella sua dimensione più godibile e swingante.

Gaeta


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Brad Mehldau (p.), Peter Bernstein (chit.), Christian McBride (cb.), Gregory Hutchinson (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, gennaio 2015