Massimo Morganti «Arrangiamenti»

201

AUTORE

Massimo Morganti

TITOLO DEL DISCO

«Arrangiamenti»

ETICHETTA

Notami

 


 

Per trattare (leggasi arrangiare) la musica bisogna avere una profonda conoscenza e rispetto per la materia prima e una grande dose di creatività. Massimo Morganti è ben equipaggiato in entrambe e si è scelto dei sodali con i fiocchi per dare nuova luce all’abusato Gershwin di I Got Rhythm e But Not For Me che qui indossano eleganti e originali abiti d’epoca con Robinson che le affetta prima al tarogato e poi con tromba e tenore.

Stesso trattamento per What’s New, dove sembra far capolino il Cotton Club di Harlem. Non mancano brani originali, come il corale, d’ampio respiro, Mi(s)tango firmato dalla Torto, che ne colora con le sue onomatopee e il suo timbro limpido e svettante le pieghe armoniche che arrotondano la progressione circolare del brano. C’è Epitafio di Balen Lopez de Munain, con le parole declinate in italiano dalla Torto, il solo pungente di Wind e l’incessante marcia sottesa dalla big band e il fiorire argentino lucentemente intonato dalla vocalist abruzzese, che fa coppia con l’ardente lirismo di Lorea.  

Ayroldi


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Scott Robinson (tr., ten., bar., tarogato, euphonium), William Cunlife (p.), Martin Wind (cb.), Joe Labarbera (batt.), Diana Torto (voc.), Massimo Morganti (direzione), Chamber Orchestra Sinfonietta Gigli e Big Band.

DATA REGISTRAZIONE

Ancona, 22 e 23-7-2016