Wadada Leo Smith «Solo: Reflections And Meditations On Monk»

408

AUTORE

Wadada Leo Smith

TITOLO DEL DISCO

«Solo: Reflections And Meditations On Monk»

ETICHETTA

TUM Records


Se è nota la riflessione (colma di un senso dolente) di Archie Shepp sul jazz come dono dell’africano-americano all’America, omaggio alla sua liberazione estetica e sociale dalla disumanità, è allora indubbiamente vero che Wadada Leo Smith rappresenta, di questo portato, una figura seminale (forse quella preminente nell’attuale temperie), soprattutto in questo scorcio della propria carriera – già formidabile – che da oltre un lustro lo pone ai vertici della cultura americana nella sua interezza. Il più volte sottolineato aspetto di consapevolezza che lo caratterizza lo rende infatti portatore d’una originale visione che ingloba e impone la funzione fondante della cultura africana-americana in quella nazionale.

Se «Najwa» è espressione di un pieno – e di una agglutinazione pregnante – il simultaneo «Solo», ponendosi nel medesimo solco, è opera che esalta la rarefazione e il vuoto, e la ben nota attitudine (forse una vocazione) di Smith per l’assolo totale. Nel riverente omaggio a Monk, nel centenario della nascita, è esplicito il richiamo alle performances in solo di quest’ultimo e la riproposizione di una lezione, che Smith attualizza prendendone pieno possesso, che forma strutture con l’alternanza dei suoni, lunghi o brevi, e del silenzio, restituendo un risultato di grande fascinazione, che lascia la musica libera di librarsi conferendole lucentezza e respiro. Due ulteriori capolavori, di una lunga serie, da un maestro indiscusso.

Cerini


DISTRIBUTORE

tumrecords.com

FORMAZIONE

Wadada Leo Smith (tr.)

DATA REGISTRAZIONE

Helsinki, 16 e 17-11-14, 8-8-15.