Bill O’ Connell / Nico Catacchio / Alessandro Napolitano «The Three Of Us»

2524

AUTORE

Bill O’ Connell / Nico Catacchio / Alessandro Napolitano

TITOLO DEL DISCO

«The Three Of Us»

ETICHETTA

Albóre Jazz

 


 

Si comincia con una versione accelerata di Blue in Green, tra i capolavori del jazz moderno, e non è un caso. Della ballad – firmata da Miles Davis e tratta da «Kind Of Blue», pietra miliare del trombettista – si è detto che recava la forte impronta di Bill Evans. E proprio a quest’ultimo e alla storica tradizione del trio bianco di matrice colta guarda Bill O’ Connell, pianista originario di New York. Associato perlopiù alla scena Latin jazz della Grande Mela (ma in passato collaboratore di Sonny Rollins e di Chet Baker), O’ Connell è un solista robusto e di prim’ordine, il cui tocco è una felice sintesi di virilità e lirismo. E lui, ben assecondato dalla ritmica pugliese Catacchio-Napolitano, lo dimostra anche nei sette brani di questo album, realizzato per il mercato giapponese. A eccezione di un paio di temi originali (Lost in Taranto, dedicato alla città in cui è stato registrato il disco, e Piccolo porticciolo, un blues su tempo medio), tutto il resto del repertorio è composto da evergreen. In scaletta spiccano la veloce e nervosa rilettura di Solar (ancora Davis) e la porteriana Love for Sale, trampolino di lancio perfetto per l’assolo autorevole e potente del leader. Solo nel finale le acque si chetano: i dieci minuti di Estate di Bruno Martino sono un’oasi di serenità e concludono in bellezza il cd.

Franchi

[da Musica Jazz, aprile 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Bill O’ Connell (p.), Nico Catacchio (cb.), Alessandro Napolitano (batt.)

DATA REGISTRAZIONE

Taranto, maggio 2015.