Miroslav Vitous «Ziljabu Nights»

171
AUTORE

Miroslav Vitous

TITOLO DEL DISCO
«Ziljabu Nights»
 ETICHETTA

Intuition

 

 


Un balzo nel passato per Vitous, che ci riporta all’esordio da leader con «Infinite Search» per la Embryo, in cui costruì musica e squadra vincenti. In questo live tedesco il bassista mette insieme un robusto ed esperto gruppo di musicisti, capaci di interpretare magistralmente la sua musica. Le crepuscolari note di Ziljabu fanno da apripista e svelano il leitmotiv del disco: un assoluto interplay che si dispiega in ogni nota, nei sassofoni di Robert Bonisolo e Gary Campbell che si intrecciano golosamente, mentre Vitous e Roberto Gatto li tengono in sospensione tra le trame agogiche di Aydin Esen. Morning Lake ha una costruzione sinfonica che prende agio in modo circolare e avvolgente, con i tamburi e i piatti di Gatto abili nel cerchiare i tratti onirici del brano il cui titolo è più che calzante.

Ziljabe è carica di scomposizioni e accelerazioni trascinanti; Gloria’s Step di Scott LaFaro è invece riletta da Vitous in solitaria maestria. Stessa sorte tocca a Stella By Starlight, scomposta e acidificata coralmente. Nel mezzo c’è la schiaffeggiante Miro Bop con raddoppi e linee tagliate. Si chiude con sette minuti di intervista al leader.

Ayroldi


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZION
Gary Campbell (ten.), Robert Bonisolo ( ten., sop.), Aydin Esen (p.), Miroslav Vitous (cb.), Roberto Gatto (batt.)
DATA REGISTRAZIONE

Gütersloh, 25-6-16.