Jazzmeia Horn «Love & Liberation»

5405

AUTORE

Jazzmeia Horn

TITOLO DEL DISCO

«Love & Liberation»

ETICHETTA

Concord Jazz


Se i tuoi genitori hanno deciso di chiamarti Jazzmeia sarà molto difficile che nella tua vita non ti occuperai di musica afro-americana. Horn, ventotto anni, nata a Dallas e di origini africane, oltre a prestar fede al suo nome ha voluto pervicacemente incontrare il jazz approfondendo la tecnica dello scat – ma anche del vocalese – con un approccio soulful evidente e marcato. Peccato che la cantante, a nostro avviso, non abbia ancora sviluppato una personalità riconoscibile e libera da scimmiottamenti che, nel suo caso, spaziano dalle grandi voci di ieri (Betty Carter) e di oggi (Rachelle Ferrell da un lato, Erykah Badu dall’altro, della quale ultima la Horn riprende certe attitudini estetiche che guardano a un’Africa rivisitata e a tratti patinata per il pubblico delle riviste fighette, e comunque povera di contenuti). Ma è un peccato veniale. Jazzmeia Horn è una delle cantanti di questa epoca, quella di Spotify e delle rimasticazioni. Qui è alla sua seconda prova discografica dopo «A Social Call», ma sono soltanto i suoi sidemen – il fior fiore del jazz di inizio millennio – a fare la vera differenza e a rendere questo gradevole lavoro (quasi) da consigliare.

Gaeta

[da Musica Jazz, novembre 2019]


DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Jazzmeia Horn (voc.), Josh Evans (tr.), Stacy Dillard (ten.), Victor Gould, Sullivan Fortner (p.), Ben Williams (cb.), Jamison Ross (batt., voc.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, 2019.

Recensione
Voto globale
love-liberation-jazzmeia-horn AUTORE Jazzmeia Horn TITOLO DEL DISCO «Love & Liberation» ETICHETTA Concord Jazz Se i tuoi genitori hanno deciso di chiamarti Jazzmeia sarà molto difficile che nella tua vita non ti occuperai di musica afro-americana. Horn, ventotto anni, nata a Dallas e di origini africane, oltre a prestar fede al suo...