Sons Of Kemet «Your Queen Is A Reptile»

1141

AUTORE

Sons Of Kemet

TITOLO DEL DISCO

«Your Queen Is A Reptile»

ETICHETTA

Impulse!

 


 

C’è una nuova genia di musicisti che si aggira per il Regno Unito. Molti fanno capo al parterre della Brownswood Recordings di Gilles Peterson che, da buon trendsetter, da un po’ di tempo sta catechizzando il mercato con produzioni in cui viene privilegiata la poliritmia di stampo africano unita ad una rinnovata attenzione per la spiritualità. I nomi sono quelli del sassofonista di origini caraibiche Nubya Garcia, del pianista Joe Armon-Jones, del collettivo Kokoroko, un gruppo afrobeat formato da musicisti con base a Londra. Il sassofonista Shabaka Hutchings – originario delle Barbados – è il più noto. Sons Of Kemet è uno dei suoi tre progetti (gli altri due sono The Comet Is Coming e Shabaka & The Ancestors) e con questo lavoro, un concentrato di Africa che si mischia al dub e al rap quello più «conscious» e confinante con la poesia da strada, si fa portavoce di una rappresentazione ritmica in cui la diaspora caraibica (tema scottante nel Regno Unito fin dai primi anni Cinquanta) ha un ruolo centrale. I titoli dei brani sono ispirati ad alcune delle «regine» che si sono battute per i diritti civili degli afroamericani da Angela Davis ad Anna Julia Cooper o che sono state importanti per il leader del progetto come la nonna di Shabaka, Ada Eastman. Ritmo allo stato puro.

Gaeta

[da Musica Jazz, maggio 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Universal

FORMAZIONE

Theon Cross (tuba), Shabaka Hutchings (ten., cl. b.), Tom Skinner, Eddie Hick (batt.), Congo Natty, Joshua Idehen (voc.)

DATA REGISTRAZIONE

Londra 2017.