Rez Abbasi «Unfiltered Universe»

234

AUTORE

Rez Abbasi

TITOLO DEL DISCO

«Unfiltered Universe»

ETICHETTA

Whirlwind

 


 

Poco evidente la componente «etnica» (per quanto il termine possa aver senso) in «Unfiltered Universe», sul quale insiste anche il fatto di essere opera commissionata dalla Doris Duke Charitable Foundation, circostanza che ne sposta maggiormente gli esiti verso un jazz «da camera». Le influenze orientali vengono alla ribalta da sé sole, come Mahanthappa ama sempre ricordare, e il risultato è di altissimo livello, pure in ragione delle qualità stratosferica del combo. Unfiltered Universe e Turn Of Events i due episodi più «formali», nel già ricordato senso cameristico (forte l’influenza della cellista Mikhael, che qui viene in gioco), mentre Propensity, Thin-King e Disagree To Agree ispirano un maggior senso di libertà e freschezza (e l’ultimo brano ci mostra anche un Iyer sugli scudi, a beneficio di chi ancora fa della spendita di dubbi sul suo conto una professione di fede).

Ma l’album si caratterizza per un livello generale estremamente omogeneo, in direzione dell’eccellenza. Mahanthappa e Abbasi risultano decisivi in entrambi i progetti: oltre che per gli aspetti ideativi, il primo per la sua inconfondibile sonorità e per l’impetuosa condotta ritmica; il secondo – cui va accreditata una crescita artistica davvero sorprendente – per la capacità di farsi nello stesso tempo elemento propellente e sostegno della musica; entrambi per il magistero tecnico ammaliante, sempre funzionale ai propri scopi, e per l’inesauribile fantasia. Due musicisti di assoluto rilievo internazionale, al pari di Iyer, con contorno niente affatto trascurabile, e due dischi consigliatissimi.

Cerini 


 

DISTRIBUTORE

whirlwindrecordings.com

FORMAZIONE

Rudresh Mahanthappa (alto), Vijay Iyer (p.), Rez Abbasi (chit.), Elizabeth Mikhael (cello), Johannes Weidenmüller (cb.), Dan Weiss (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Brooklyn, 2 e 3-2-2016.