Quintorigo «Opposites»

3505

AUTORE

Quintorigo

TITOLO DEL DISCO

«Opposites»

ETICHETTA

Incipit


I Quintorigo confermano la loro natura di gruppo trasversale capace di trattare con leggerezza qualsiasi materiale (si pensi ai precedenti lavori dedicati a Mingus, Hendrix e Zappa). Il doppio album si dipana all’insegna degli opposti, con alti e bassi. Il primo Cd include composizioni originali, tra cui quattro brani cantati. Il secondo comprende rielaborazioni di pagine jazzistiche e pezzi rock.

La prima parte si lascia preferire per lo sforzo creativo, particolarmente apprezzabile in 1977, Opposite Attract e Waltz For Naima (arricchite dal flicorno di Rava), così come negli incastri di Aeneis, nella cameristica Dust Town e nella zappiana Fuck The Bank.

Nella seconda spiccano le versioni di Congeniality di Coleman e Stolen Moments di Nelson, mentre risulta un po’ scolastico l’approccio a Well You Needn’t (interpolata con Think Of One), Jeru, Blue Rondo à la Turk e Boy Meets Horn. Quanto alle interpretazioni vocali, a una dolciastra You Go To My Head – cantata da Pisto – si contrappongono un’espressiva Alabama Song, un’intensa Space Oddity e una corrosiva Killing In The Name. Qui Velliscig salda efficacemente e idealmente, con il suo portato di estrazione rock, Weill (e Morrison), Bowie e Rage Against The Machine.

Boddi


DISTRIBUTORE

Egea (2 cd)

FORMAZIONE

Valentino Bianchi (ten., alto, sop.), Andrea Costa (viol.), Gionata Costa (cello), Stefano Ricci (cb.), Gianluca Nanni (batt.), Alessio Velliscig (voc.); agg. Enrico Rava (flic.), Joe Pisto (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Cesena, 2017.