Music Pool, i concerti di luglio

Le rassegne di luglio; Estate Fiesolana, Valdarno Jazz, Sesto Jazz Festival, Ultravox Firenze, Un Parco di Musica.

7308

Estate Fiesolana 2022

Venerdì 1 luglio, ore 21:30, Teatro Romano, Fiesole (FI)
PAOLO FRESU “Heroes” Omaggio a David Bowie
Paolo Fresu: tromba, flicorno, elettronica / Petra Magoni: voce / Filippo Vignato: trombone, elettronica / Francesco Diodati: chitarra / Francesco Ponticelli: contrabbasso, basso elettrico / Christian Meyer: batteria

Paolo Fresu Heroes

Paolo Fresu interpreta David Bowie con Petra Magoni, Filippo Vignato, Francesco Diodati, Francesco Ponticelli, Christian Meyer.
Quando gli è stato proposto questo progetto ha messo insieme una band unica, creata appositamente con grandi musicisti eclettici e provenienti da diverse esperienze, anche lontane dal jazz. Fresu e soci hanno messo le mani su una trentina di pezzi, tra i quali Life on Mars, This Is Not America, Warszawa, When I Live My Dreams. Ogni membro della band ha dato il proprio contributo negli arrangiamenti, conferendo maggiore varietà e dinamicità al progetto. Petra Magoni, in quanto vocalist, gode della maggiore libertà, ma il concerto punta comunque sul gioco di squadra. Dalle parole di Fresu: “Bowie è un autore immortale che è sempre stato vicino al jazz. Noi cercheremo di avere il massimo rispetto per la sua arte ma anche di essere propositivi, gettando uno sguardo nuovo su queste canzoni”.
Biglietti (Ticketone) Primi posti numerati € 28/26 / Secondi posti numerati € 24/22

Vocal Blue Trains

Lunedì 25 luglio, ore 21:30, Teatro Romano, Fiesole (FI)
VOCAL BLUE TRAINS
LE MUSIQUORUM con FRANCESCA BRESCHI “Dilla cantando!”
Le Musiquorum presentano il concerto “Dilla cantando!”. Quello di questo coro di donne diretto da Maria Grazia Campus, per questo concerto con la cantante, compositrice e musicista Francesca Breschi,  è un omaggio alle mondine, un omaggio a queste donne che stabilivano un rapporto tra loro, elaborando qualcosa che molto somiglia alle riflessioni attuali sullo sfruttamento del corpo delle donne e sulla loro libertà.
I Vocal Blue Trains sono un gruppo vocale polifonico fondato e diretto da Alessandro Gerini. Una realtà poliedrica che sposa l’impronta corale del gospel e della polifonia tradizionale con le moderne sonorità della musica elettronica e dell’ambient house. In quattro anni hanno attirato l’attenzione a livello nazionale e internazionale grazie a oltre 100 concerti e importanti collaborazioni con importanti artisti.
Biglietti (Ticketone): Intero € 15 + d.p / 12 ridotto soci Arci, under 25

Valdarno Jazz 2022

Melissa Aldana

Lunedì 4 luglio, ore 21:30, Piazza Masaccio, San Giovanni Valdarno (Ar)
MELISSA ALDANA QUARTET
Melissa Aldana: sax / Lage Lund: chitarra / Pablo Menares: basso / Kush Abadey: batteria
La sassofonista e compositrice Melissa Aldana, due nomination ai Grammy ricevute, a soli ventiquattro anni è stata la prima musicista donna e artista sudamericana a vincere il Thelonius Monk International Jazz Saxophone Competition. Nel 2022 è entrata a far parte della leggendaria Blue Note Records con il suo nuovo album 12 Stars. Sarà in concerto a San Giovanni Valdarno accompagnata dal suo quartetto formato dal chitarrista Lage Lund, dal bassista Pablo Menares e dal batterista Kush Abadey.
Ingresso gratuito

Lunedì 18 luglio, ore 21:30, Piazza Masaccio, San Giovanni Valdarno (Ar)
EL TRIO – HORACIO “EL NEGRO” HERNANDEZ
Horacio “El Negro” Hernandez: batteria / John Beasley: piano / Jose Armando Gola: basso
Valdarno Jazz Festival presenta il concerto di uno dei più talentuosi batteristi del panorama jazzistico mondiale: in concerto a San Giovanni Valdarno, Horacio “El Negro” Hernandez con “El Trio” insieme al pianista John Beasley e al bassista Carlitos Del Puerto. Il batterista cubano, pluripremiato ai Grammy Award è stato eletto “Drummer of the Year” nel 1997 e nella sua carriera ha collaborato con le stelle del latin jazz (G. Rubalcaba, M. Camilo, C. Barque, D. Sanchez e T. Puente), con jazzisti come D. Gillespie, R. Hargrove, J. Patitucci e Mc C. Tyner e con musicisti pop quali Santana, Pino Daniele e Jovanotti.
Biglietti (Ticketone): Posto unico € 15 / 12 + d.p.

Sesto Jazz Festival 2022

Kurt Rosenwinkel

Venerdì 8 luglio, ore 21:30, Giardino del Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino (FI)
KURT ROSENWINKEL TRIO
Kurt Rosenwinkel: chitarra / Dario Deidda: basso / Greg Hutchinson: batteria
Il chitarrista, compositore, bandleader Kurt Rosenwinkel sarà in concerto a Sesto Fiorentino accompagnato dal bassista Dario Deidda e dal batterista Gregory Hutchinson. Riconosciuto in tutto il mondo come uno dei chitarristi e compositori più influenti della sua generazione, Kurt Rosenwinkel è un innovatore naturale. Polistrumentista, compositore e fondatore della Heartcore Records è stato riconosciuto come voce creativa in prima linea nella musica moderna per quasi tre decenni. La sua musica ha ispirato generazioni di musicisti e ascoltatori e ha lasciato un segno indelebile nel panorama musicale del 21° secolo. Il bassista Dario Deidda è da tempo conosciuto come uno dei migliori musicisti della scena europea e ha partecipato a oltre 60 registrazioni. Il suo suono è unico e combina le tradizioni del basso jazz, sia acustico che elettrico, tradizionale e moderno. Il batterista Gregory Hutchinson si è affermato come uno dei più importanti virtuosi della batteria contemporanei. Radicato nella tradizione jazz si avventura in tutti gli stili musicali con estrema precisione e immaginazione, decorando le sue composizioni con un istinto naturale e una strabiliante innovazione.
Biglietti OOOH.EVENTS Posto unico € 14/12

Domenica 10 luglio, ore 21:30, Giardino del Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino (FI)
FRANCESCO BEARZATTI “Portrait of Tony”
Francesco Bearzatti: sax tenore, clarinetto / Federico Casagrande: chitarra / Gabriele Evangelista: contrabbasso / Zeno De Rossi: batteria
A Sesto Fiorentino Francesco Bearzatti presenta insieme a  Federico Casagrande, Gabriele Evangelista e Zeno De Rossi ,il suo nuovo progetto dedicato a una leggenda del jazz dalla vita irrequieta e avventurosa: il clarinettista, sassofonista e pianista di origine siciliana Tony Scott. Spulciando tra la sua biografia Bearzatti scopre che il 17 giugno del 2021, il grande Anthony Joseph Sciacca detto Tony Scott, avrebbe compiuto 100 anni. Decide quindi di rendergli omaggio da clarinettista a clarinettista attraverso sue composizioni originali. Nasce così Portrait of Tony, il nuovo progetto discografico della Parco della Musica Records, un ritratto in musica di uno dei più grandi clarinettisti della storia del jazz.
Biglietti OOOH.EVENTS Posto unico € 14/12

Snarky Puppy

Music Pool / Ultravox Firenze – Anfiteatro delle Cascine Ernesto de Pascale
Domenica 17 luglio, ore 21:30, Ultravox Firenze – Anfiteatro delle Cascine Ernesto De Pascale
SNARKY PUPPY
Gli Snarky Puppy saranno in concerto sul palco dell’Ultravox Firenze, Anfiteatro delle Cascine Ernesto de Pascale. L’acclamato collettivo statunitense vincitore di quattro Grammy Award, guidato dal leader Michael League, ha raccolto elogi dai più critici media internazionali e dai musicisti più rispettati al mondo, da Pat Metheny a Prince. Fondono senza soluzione di continuità una profonda conoscenza della tradizione con una ricerca che li porta a muoversi tra jazz, funk e R&B, musica scritta e improvvisazione. Con ogni nuovo progetto, questo collettivo formato da circa 25 membri, cerca di realizzare qualcosa che non ha mai fatto prima. La loro fama ha superato i continenti facendo di loro uno dei gruppi più richiesti della scena internazionale. La loro musica oltrepassa ogni categoria di genere come il loro pubblico.
Biglietti (Ticketone): Posto unico 27,00 € + d.p.

Sons Of Kemet
Foto di Udoma Jansen

Venerdì 22 luglio, ore 21:30
Ultravox Firenze – Anfiteatro Ernesto de Pascale, Firenze
SONS OF KEMET Italian Tour 2022
Shabaka Hutchings: sax / Theon Cross: tuba / Edward Wakili-Hick e Tom Skinner: percussioni
Black to the future! Non è solo il titolo del formidabile quarto album dei Sons of Kemet, ma rappresenta un sintesi perfetta dell’approccio alla musica di questa super band londinese, vincitrice del Mobo Award 2021 come “BEST JAZZ ACT”. Il riconoscimento evidenzia la forza delle loro esibizioni live, come è lecito aspettarsi da una band guidata dal sassofonista Shabaka Hutchings, leader di altre premiate formazioni come Shabaka & The Ancestors e The Comet is Coming. Accanto al sax di King Shabaka, la formula musicale di SOK aggiunge la tuba di Theon Cross (tuba), e ben due percussionisti: Edward Wakili-Hick e Tom Skinner. In primo piano resta sempre il recupero di tematiche e simbologie ancestrali afro-futuriste, calate nella realtà contemporanea militante di esperienze come Black Lives Matter, e proiettate nel futuro con una musica fresca e ricca di colore, passione e vitalità. Un laboratorio culturale e sonoro tipico del sempre ribollente contesto musicale londinese, di cui Hutchings rappresenta senz’altro l’icona più attuale ed autorevole.
Biglietti (Ticketone): Posto unico € 22 / 20 ridotto soci ARCI

Un Parco di Musica 2022
Domenica 10  luglio, ore 17:30, Giardino Mediceo di Pratolino, Vaglia (FI)
CRISTIANO GODANO “Mi ero perso il cuore”
Cristiano Godano, artista poliedrico, cantante, chitarrista, autore, attore e scrittore, sarà in concerto al Parco Mediceo di Pratolino con Intensissimo Live 2022, dove riporterà in solo, in forma intima, musica e parole, un viaggio che passerà fra i brani della sua carriera solista e alcuni successi dei Marlene Kuntz, band che ha segnato la storia della musica italiana in oltre 30 anni di attività.
Biglietti (Oooh.events): € 8,00

Sabato 16 luglio, ore 17:30
Giardino Mediceo di Pratolino, Vaglia (FI)
JAVIER GIROTTO & VINCE ABBRACCIANTE DUO
Javier Girotto: sax / Vince Abbracciante: fisarmonica
Non è certo la prima volta che il jazz e le tradizioni argentine si innamorano fino a finire in un abbraccio vigoroso, simile a un tango impetuoso e improvviso. Non è neanche la prima volta che la fisarmonica, strumento che porta nel suo corpo l’eco di un misto di tutti i folklori del mondo, si anima per uscire con delizia dal suo universo tradizionale. Ma l’italiano Vince Abbracciante, giovane nuovo talento della fisarmonica, e l’argentino Javier Girotto, lirici e molto melodici, cercando sempre  conversazioni intimiste, hanno la sensibilità e il talento di alzare questo esercizio di “stile” al  suo grado più alto di compimento estetico e di poesia sentimentale. Insieme i due artisti, con un progetto nato nel 2015, propongono una musica originale, regalando “nuovi ponti tra il jazz, il folklore, il tango”
Biglietti (Oooh.events): € 8,00

Sabato 30 luglio, ore 17:30, Giardino Mediceo di Pratolino, Vaglia (FI)
FLAVIO GIURATO
Flavio Giurato è senza dubbio il segreto meglio custodito della scena cantautorale italiana, artista di culto per addetti ai lavori e appassionati. Il disco “Il Tuffatore” (CGD, 1982), è considerato da tutti il suo capolavoro assoluto, presente nella classifica dei 100 dischi italiani più belli di sempre secondo Rolling Stone Italia. “Il Tuffatore”, da poco ristampato in vinile, si sono ispirati alcuni noti scrittori italiani come Aldo Nove, Tiziano Scarpa, Paolo Nori, Simone Lenzi, Gianrico Carofiglio. “Marco Polo” (1984) è il suo terzo album a cui fa seguito un lunghissimo silenzio discografico durato quasi vent’anni. Flavio Giurato ha comunque continuato a scrivere canzoni e, a volte, a suonare dal vivo per il puro piacere di farlo. Il suo “culto” nel frattempo si è diffuso via Internet, attraverso i siti a lui dedicati, gli MP3 da scaricare online, lo scambio di materiale. Negli anni 2000 torna con due nuovi dischi di inediti: “Il manuale del cantautore” (2002) e “La scomparsa di Majorana” (2015).
Nel 2017 ha pubblicato “Le promesse del mondo”, un concept album sul fenomeno migratorio, sullo spostamento, sul viaggio e sul movimento degli esseri umani in tutto il mondo, raccontato dai fatti e non informato sui fatti, visto da numerosi lati e non da un unico angolo.
Biglietti (Oooh.events): € 8,00
Info: Music Pool 055 240397 – info@eventimusicpool.it
Prevendite: www.eventimusicpool.it www.ticketone.it – oooh.events