Guillermo Klein «Los Guachos V»

210

AUTORE

Guillermo Klein

TITOLO DEL DISCO

«Los Guachos V»

ETICHETTA

Sunnyside


 

Come potete vedere scorrendo i nomi dei musicisti, si tratta di una formazione con molte figure importanti della scena newyorkese. Il gruppo esiste da una ventina d’anni ed è capitanato da un musicista argentino che sa davvero meravigliare per la padronanza dei linguaggi orchestrali.

Vi si trovano i timbri pastosi e le alchimie sonore di un Gil Evans, certe spavalderie di uno Stan Kenton, i balletti meccanici di uno Stravinskij, un’occhiata a Ellington (Si No Sabes 4/4) con l’aggiunta di un riferimento alle linee segmentate del tango. Al di là dei riferimenti, però, ciò che emerge in Klein è quel senso gioioso, quasi infantile, di giocare con la scrittura per orchestra.

Il disco è formato da due lunghe composizioni – Suite Indiana e Suite Jazmin – più due brani singoli. E Donna Lee di Miles Davis, inserito al centro della prima suite, non si era mai ascoltato prima d’ora in una versione così innovativa. Per chi ama il jazz orchestrale questo è un disco da non perdere.

Piacentino


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Taylor Haskins (tr., flic.), Diego Urcola (tr.), Sandro Tomasi (trne), Chris Cheek (sopr., ten., bar.), Miguel Zenon (alto), Bill McHenry (ten.), Ben Monder (chit.), Guillermo Klein (p.), Fernando Huergo (cb. el.), Jeff Ballard (batt.), Richard Nunt (perc., tr.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, 15 e 16-5-2015.