Mikkel Ploug & Mark Turner «Faroe»

3124

AUTORE

Mikkel Ploug & Mark Turner

TITOLO DEL DISCO

«Faroe»

ETICHETTA

Sunnyside

 


 

Anche se viene firmato a quattro mani, questo disco sembra appartenere, quantomeno nelle sue motivazioni ultime, a Ploug featuring Turner. Sue sono tutte le composizioni, e soprattutto suo è il mondo poetico che le esprime. A poca distanza dal lavoro con Ethan Iverson, Turner si ritrova nella dimensione del duo, ma «Faroe» è un’esperienza completamente diversa. Mentre con Iverson il sassofonista stabiliva un dialogo serrato, fatto di scambi e di rimandi, con il chitarrista danese porta la sua voce all’interno di un cosmo prestabilito. Ploug ha avuto ragione a ingaggiarlo, in quanto il lirismo di Turner, così particolare e affascinante, e il modo di sviluppare la melodia lungo tutta l’estensione dello strumento si inscrivono perfettamente nella tranquilla rarefazione immaginata dall’autore. A rischio di essere banali, «Faroe» si potrebbe definire con l’aggettivo «nordico» o con l’ossimoro «passione fredda». Il limite del disco sta nei temi, che non di rado mostrano meno inventiva e più vaghezza del dovuto. Un buon lavoro, comunque, soprattutto per chi ama la quieta poesia delle piccole cose.

Piacentino

[da Musica Jazz, aprile 2019]

 


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Riccardo Randisi (p., p.el.), Giorgio Rosciglione (cb.), Marcello Pellitteri (batt.), Alessandro Presti (tr.), Francesco Patti (ten.), Kate Worker (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Palermo, 13 e 14-1-18.