Borderlands Trio «Asteroidea»

149

AUTORE

Borderlands Trio

TITOLO DEL DISCO

«Asteroidea»

ETICHETTA

Intakt

 


 

Un trio nuovo di zecca riunisce musicisti formidabili – ciascuno ispirato da un forte spunto di partecipazione collettiva all’impresa – su un piano di assoluta parità, e (in ragione delle propensioni individuali e di tale premessa) riesce nell’impresa, mai scontata, di costruire coerentemente un suono comune, accrescendo di non poco la somma aritmetica dei singoli valori in gioco.

Non c’è l’astrazione come valore esclusivo nella musica, che anzi si rivela tesa e robusta, innervata da pulsazioni sghembe, lucidamente pensata eppure estremamente fluida, secondo una costruzione implacabile che nulla sottrae alla spontaneità di conio improv. Merito di una sintonia tra i tre che si rivela totale e quasi nativa, combinando la capacità di Crump di condurre e legare, la maestria di McPherson nel punteggiare e sottolineare e vede Kris Davis libera di dominare largamente il campo, timbricamente – con il frequente utilizzo del pianoforte preparato – e con la sapiente gestione dell’alternanza tra tensioni e rilasci, tumulti e radi spazi più lirici.

Il lungo brano eponimo (oltre trenta minuti) iconizza alla perfezione il senso dell’album, ma anche negli altri più brevi, per lo più nervosi e informali – e talora ai limiti dell’iterazione ossessiva – si nascondono spunti gravidi di interesse. In definitiva, una formazione capace di ipotizzare innovazioni per il formato, a dimostrazione del fatto che idee e coraggio rappresentano pur sempre l’unica via possibile per farlo.

Cerini


 

DISTRIBUTORE

Goodfellas

FORMAZIONE

Kris Davis (p.), Stephan Crump (cb.), Eric McPherson (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, 18 dicembre 2016.