August Greene «August Greene»

445

AUTORE

August Greene

TITOLO DEL DISCO

«August Greene»

ETICHETTA

Amazon Original

 


 

In tempi di cosiddetta «musica liquida» e di crisi dell’industria discografica è sempre più frequente imbattersi in produzioni come questa. Artisti, anche molto rinomati, alle prese con difficoltà distributive oppure semplicemente coinvolti in strategie di marketing «alternative», affidano al web le sorti delle loro creazioni. Erykah Badu, per esempio, alla fine del 2015 ha inciso uno dei suoi lavori meglio riusciti del suo ultimo periodo, il mixtape «But You Caint Use My Phone» intelligente e gradevole rimasticazione di un hit di Drake, il rapper canadese che, a sua volta, aveva campionato il buon vecchio Timmy Thomas. E quel lavoro non era un disco ma semplicemente un ordinato assemblaggio di files che ci si può procurare solo su iTunes o su Amazon.

Oggi ci riprova, con le stesse modalità, Common che, facendosi aiutare dall’ormai onnipresente Robert Glasper e dal batterista Karriem Riggins dal vivaio della Revive, da vita ad una delle operazioni di consciousness più intriganti di questa prima metà del 2018. «August Greene» è black music con il jazz che s’impone non solo nella musica ma anche nel modo di rappare di Common e con un pezzo trainante, la cover di Optimistic (hit del 1991 dei Sounds Of Blackness), uscito come singolo all’inizio dell’anno, e il cui successo ha probabilmente stimolato l’avvio di questa brillante iniziativa.

Gaeta

[da Musica Jazz, giugno 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Amazon

FORMAZIONE

Common (rap), Robert Glasper (tast.), Karriem Riggins (batt.); più Roy Hargrove (tr.), Elena Pinderhughes (fl .), Burniss Travis (b. el.), Samora Pinderhughes, Brandy, Estelle, Bilal (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

US, 9 marzo 2018.