Anteprima del video del nuovo singolo di Accordi Disaccordi

Si chiama The Other Song il nuovo singolo e video del trio Accordi Disaccordi. In anteprima per Musica Jazz

7586
Foto di Gabriella Di Muro

Il video, girato nel foyer del Teatro Juvarra di Torino, è stato realizzato unendo diversi take del brano con un montaggio dinamico fatto di piani sequenza, primi piani e inquadrature oniriche. Il palco e le luci hanno ricreato l’ambientazione live che da sempre appartiene al trio.
«Abbiamo scelto “The Other song” come singolo per questo video perché musicalmente è la traccia che più si prestava a questo nostro esperimento sonoro – racconta il trio – Abbiamo infatti creato un arrangiamento diverso, inserendo sonorità elettriche, amalgamandole con il nostro sound acustico. Il risultato ci ha entusiasmato a tal punto da convincerci a inserire questo tipo di arrangiamento, anche in altri brani suonati dal vivo».
Decanter” è un crossover di generi e stili in cui i diversi spunti musicali si amalgamano in armonia creando l’originale sound della band. Gipsy jazz, melodie classiche, suoni latini, virtuosismi chitarristici, influenze mediterranee e atmosfere cinematografiche, influenzano ciascuna delle composizioni, donando all’album una ricercata sonorità acustica.
Il lirismo e lo stile chitarristico e compositivo di Alessandro di Virgilio catturano l’ascoltatore con le sue melodie e intensi momenti d’improvvisazione, la chitarra di Dario Berlucchi e il contrabbasso di Dario Scopesi sostengono l’impianto musicale. Questa sezione ritmica gioca con le dinamiche, esaltando le melodie dal pianissimo al fortissimo e rendendo l’ascolto sempre nuovo.
«Siamo partiti come artisti di strada, fortemente ispirati dalla tradizione gipsy jazz e siamo arrivati a suonare sui palchi e in festival di tutto il mondo – racconta la band – Decanter nasce grazie a questo percorso di crescita, è un disco maturo, ricco di sfumature e sonorità intense che richiamano mondi differenti. Ogni composizione ha una sua storia e un suo colore e nella sua interezza si presenta come un concept album sonoro, capace di catturare e coinvolgere un pubblico variegato».
Questa la tracklist dell’album: “Decanter”, “Rosaruba”, “Rubik”, “Barcellona”, “Restart”, “Easy”, “Rue du Midi”, “The Other Song”, “Magnolia”, “Karma” e “Insomnia”.
Accordi Disaccordi è un progetto italiano attivo nel panorama musicale nazionale ed internazionale. Il trio, nato nel 2012, è composto da Alessandro Di Virgilio e Dario Berlucchi alle chitarre e da Dario Scopesi al contrabbasso. In oltre 10 anni di attività hanno collezionato più di 3.000 spettacoli, tra cui 12 esibizioni all’Umbria Jazz (tra il 2015 e il 2022), 6 concerti sold out al Blue Note, partecipazioni a festival internazionali, come Jazz à Juan (2016), Moscow Jazz Festival (2018), JazzMi (2018) e Athens Technopolis Jazz (2018), e diverse tournée in tutta Europa, negli Stati Uniti, in Australia e negli Emirati Arabi. Nel 2018 in Russia il trio conquista il Guinness dei primati come “Primo e più importante tour jazz su larga scala, mai organizzato in Russia” con più di 200 concerti in 80 differenti città del paese. Due anni dopo si sono esibiti presso il padiglione italiano dell’Expo 2020 di Dubai e lo stesso anno sono entrati nel mondo del cinema grazie al brano “Stay”, scelto come colonna sonora per il film su Fabrizio De AndréIl Concerto Ritrovato” di Walter Veltroni. Due anni dopo le loro musiche sono state selezionate per il film “Vicini di casa” di Paolo Costella.
Accordi Disaccordi hanno all’attivo cinque album: l’attuale progetto “Decanter” e i precedenti “Accordi Disaccordi” (2017), “Live Tracks” (2016), “Swing Avenue” (2015) e “Bouncing Vibes” (2013).