Steve Davis «Think Ahead»

113

AUTORE

Steve Davis

TITOLO DEL DISCO

«Think Ahead»

ETICHETTA

Smoke Sessions


 

Davis sta al trombone come Eric Alexander sta al sax tenore, come Jim Rotondi alla tromba, come Joe Farnsworth alla batteria. Stiamo parlando di musicisti dell’area di New York, cresciuti a pane e jazz e in grado di districarsi con maestria all’interno dei mille rivoli in cui questa musica si è sviluppata nei decenni, padroneggiando un linguaggio evoluto e molto sofisticato.

In questo disco, l’ennesimo successo di casa Smoke Sessions – tra tutti quelli pubblicati non ne abbiamo ascoltato neanche uno che fosse al di sotto di uno standard di elevatissima qualità – il trombonista, veterano dei Jazz Messengers, dirige un sestetto di fuoriclasse perfettamente amalgamati tra loro, il cui punto di forza è sicuramente l’interplay ma anche, e forse di più, la capacità di padroneggiare fraseggi e armonie accattivanti.

Grande, grandissima, musica sulla quale è difficile dare indicazioni in termini di preferenze. Il disco sorprende per la sua compattezza, anche se quando ci troviamo davanti a Polka Dots And Moonbeams suonato quasi com’è stato scritto, senza molte variazioni sulle armonie originali ma con la poesia, con l’emotività, con il pathos di cui sono capaci questi musicisti, viene voglia di gridare al miracolo.

Gaeta


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Steve Davis (trne), Steve Wilson (sop., alto), Jimmy Greene (ten.), Larry Willis (p.), Peter Washington (cb.), Lewis Nash (batt.)

DATA REGISTRAZIONE

New York, gennaio 2017.