Dominick Farinacci «Short Stories»

5333

AUTORE

Dominick Farinacci

TITOLO DEL DISCO

«Short Stories»

ETICHETTA

Mack Avenue


In possesso di una solidissima preparazione musicale di base (dalla Juilliard al Berklee), il trombettista, compositore e arrangiatore italoamericano Dominick Farinacci, scoperto da Wynton Marsalis, ha fatto il suo debutto al Lincoln Center in due importanti concerti, il primo dedicato a Louis Armstrong e il secondo a Freddie Hubbard e Lee Morgan (due suoi idoli) e ha registrato il suo primo disco nel 2002 («Manhattan Dream») con il pianista Mulgrew Miller. Ha quindi collaborato con Dee Dee Bridgewater, Joe Lovano e Jason Miles prima di formare propri gruppi, con i quali si è esibito in importanti festival effettuando molti tour in oriente e in Europa.

Nel suo nuovo cd, Farinacci conferma di possedere rilevanti doti sotto il profilo tecnico ed espressivo. Tra le esecuzioni spiccano quelle più caratterizzate da efficaci e originali arrangiamenti (Doha Blues, Afternoon In Puebla e Black Coffee con uno struggente assolo del leader, pregno di lirismo). Larry Goldings si ritaglia una lunga sequenza di deliziosi intermezzi al piano e all’organo. Ed è perfetto il sostegno di una ritmica da manuale.

Lombardi

[da Musica Jazz di agosto 2017]


DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Dominick Farinacci (tr.), Larry Goldings (p., org.), Dean Parks (chit.), Christian McBride (cb.), Steve Gadd (batt.), James Haddad (perc.), Jacob Collier (voc.), orchestra d’archi.

DATA REGISTRAZIONE

Cleveland, 2016.