Mathias Eick «Ravensburg»

2429

AUTORE

Mathias Eick

TITOLO DEL DISCO

«Ravensburg»

ETICHETTA

ECM

 


 

L’importanza delle radici. Mathias Eick sembra volerlo dire a chiare lettere visto che, dopo aver ripercorso gli scenari statunitensi battuti dai suoi antenati norvegesi in «Midwest», qui tira in ballo le origini tedesche della nonna dedicando il nuovo lavoro discografico alla città dov’ella era nata. Il sestetto sprigiona avvolgenti sonorità, ben sagomate sulle composizioni del trombettista norvegese. La struttura circolare, il volume in crescendo, i colori vivi e mutevoli arricchiti dall’intrecciarsi del violino di Aase e il soffice, soffuso e vibrante suono della tromba del leader, marchiano a fuoco l’intero disco. Da Family a Friends, qui la tromba di Eick diventa lucente e s’incardina sulle note del piano e su di una ritmica ben definita. L’energia ritmico-armonica di Children pesca nella tradizione folclorica scandinava, mentre i tratti melodici sono perfettamente disegnati nell’andamento fusion di Parents. A parte Norbakken, Eick cambia tutto il suo assetto e la rivoluzione copernicana si ascolta anche nelle dolci note dedicate di For My Grandmothers, con Ulvo che tiene il bordone tra sospensioni e romanticismo pianistico.

Ayroldi

[da Musica Jazz, maggio 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Mathias Eick (tr.), Andreas Ulvo (p.), Håkon Aase (viol.), Audun Erlien (b. el.), Torstein Lofthus (batt.), Helge Andreas Norbakken (batt., perc.)

DATA REGISTRAZIONE

Oslo, giugno 2017.