John Faxe «I Am Awake»

3292

AUTORE

John Faxe

TITOLO DEL DISCO

«I Am Awake»

ETICHETTA

Losen records


L’età media dei quattro musicisti norvegesi è di ventotto anni. E già questo è un motivo di giubilo. Poi, i quattro giovanotti suonano jazz puro: settantadue minuti di verbo jazzistico declinato secondo uno slang più giovane, ma solo a tratti. Perché se già ascoltiamo il torrenziale assolo di Halvorsen in Lift Off ci verranno alla mente almeno una mezza dozzina di big del passato. Gli assolo si susseguono, ed è questa fondamentalmente la ragione della lunghezza del disco e di ogni singolo brano: diciamo che, dal punto di vista compositivo, non ci sono delle rivoluzioni copernicane. Né, tantomeno, c’è nulla di scandinavo nella musica dei John Faxe. Si fa un giro nei dintorni dell’hard bop con Tajita Jeans, con l’unica discovery sintetizzata nel frasario di Håland e nei passaggi di Hoholm. Atlantis segue la scia, che si rammoderna in My Sentimental Exactly: Halvorse imbraccia il soprano e recita bene il verbo più moderno dello strumento. Una stella al merito spetta sicuramente a Navigare necesse est, che vede Gjerde assoluto protagonista, con un linguaggio di sintesi tra l’improvvisazione e la prosodia classica.
Alceste Ayroldi


DISTRIBUTORE

losenrecords.no

FORMAZIONE

Børge-Are S. Halvorse (ten., sop.), Martin Dandvik Gjerde (p.), Alexander Hoholm (cb.), Henrik Håland (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Loc. scon., 10 e 11-10-17.