Ginger Baker «Why?»

2881

AUTORE

Ginger Baker

TITOLO DEL DISCO

«Why?»

ETICHETTA

Motéma

 


 

«Eravamo un duo jazz», ricordava Jack Bruce riferendosi a se stesso e a Baker negli anni dei Cream, «ma a Clapton non lo dicevamo». Come più di un rocker inglese, l’impetuoso Baker nasce come jazzista; il mainstream del jazz e la costante attenzione all’Africa e all’America nera hanno costituito le sue linee guida sia prima sia dopo quell’esperienza. Il quartetto Jazz Confusion è protagonista di questa potente selezione di classici, da Footprints di Wayne Shorter a St. Thomas di Sonny Rollins, e di ritorni a solidi cavalli di battaglia personali: se Ain Temouchant, Ginger Spice e Cyril Davies, omaggio al pioniere del blues inglese, arricchivano le scalette di Baker negli anni Novanta, Aiko Biaye è un canto yoruba già affrontato con gli Air Force nel 1970. Gli assoli furenti e interminabili sono relegati nella memoria del secondo power trio più famoso della storia; qui Baker impone swing e dinamiche in integrazione con alleati più che degni: Dankworth, doppio figlio d’arte in jazz e già partner di Dave Brubeck, Mose Allison e Anita O’Day; Ellis, uomo di fiducia di James Brown, Van Morrison e Ali Farka Touré ma qui melodista di alto profilo; e il rinomato batteur ghaniano Dodoo.

Fassio

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Pee Wee Ellis (sax), Alec Dankworth (cb.), Ginger Baker (batt.), Abass Dodoo (perc.); agg. Kudzai, Lisa Baker (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

17 e 18-2-14.