Cécile McLorin Salvant «For One To Love»

2747

AUTORE

Cécile McLorin Salvant

TITOLO DEL DISCO

«For One To Love»

ETICHETTA

Mack Avenue

 


 

La giovane franco-haitiana di Miami definisce nel suo secondo cd una personalità in cui si miscelano eccentricità e eclettismo, ironica modernità e un senso (peculiare) della tradizione. Guidata con sobria eleganza dal trio di Diehl, Cécile modula i capricciosi chiaroscuri del suo strumento suggerendo la lunaticità d’una Betty Carter proiettata nel nuovo secolo (i candori e le cavernosità che trasformano Wives And Lovers) e alludendo ad altre estrose maestre del passato (Blossom Dearie, nel delizioso attacco di una piccola ballad originale, Underling, la «sottoposta»). Le bizzarrie espressionistiche di una tavolozza dalla grana levigata si adattano tanto agli standard (Trolley Song, dal galoppare cangiante e dal piglio caricaturale) quanto a brani bluesy prebellici (What’s The Matter Now?, in cui il connubio di cool e witty non può rimpiazzare la carnale maestosità di Bessie Smith) e a temi a sua firma, dal lirismo scarno ma non privo di suggestioni (le cupe armonie di Fog): ma non si estendono a Mal de vivre della grande chanteuse Barbara, reso (in francese) con un certo toccante abbandono emotivo.

Federighi

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Cécile McLorin Salvant (voc.), Aaron Diehl (p.), Paul Sikivic (cb.), Lawrence Leathers (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, 2015.