Michel Camilo «Essence»

3615

AUTORE

Michel Camilo

TITOLO DEL DISCO

«Essence»

ETICHETTA

Resilience Music Alliance


Il pianista e compositore dominicano celebra in grande stile quarant’anni di jazz con il venticinquesimo album e stavolta come leader di una strepitosa big band. «Essence» è infatti la sua terza opera al comando di una grande orchestra, che si aggiunge alle due del 1994: la prima, «One More Once», fu pubblicata subito, mentre la seconda, «Caribe», uscì nel 2009. Camilo – che ha studiato a fondo anche fisarmonica, vibrafono, marimba, percussioni classiche e tradizionali – è uno dei pianisti che meglio sanno costruire interplay con le sezioni ritmiche. Chi l’ha visto in trio negli anni scorsi in giro per l’Italia sa già di cosa stiamo parlando; chi invece finora l’avesse trascurato vada subito al brano On Fire, suo vecchio cavallo di battaglia. Dopo l’ardimentoso ed elettrizzante assolo della sorprendente contraltista Cassity (un nome da tenere d’occhio), il leader riprende il comando al piano con eccitanti tumbaos percussivi, sincopati o alternati con accordi, per scatenare un’infuocata triangolazione ritmica (sullo sfondo di poderosi riff strumentali) con le vigorosissime bacchette di Almond e i polpastrelli del fantasioso ed espressivo conguero Lazo, cubano residente a Copenaghen, che in tre minuti di botta e risposta sviluppa un mix esplosivo combinando grammatica, pronunce e ritmi afro-cubani tra rumba, conga, yoruba, abakuá portati dalle tumbadoras nel jazz latino moderno. Una vera esplosione di virtuosismi, e in un battibaleno la performance tocca lo zenit.
Basterebbe questa esecuzione a giustificare l’acquisto del cd, ma sono ben undici le composizioni di Camilo rivisitate dai diciotto talentuosi musicisti e dai brillanti arrangiamenti curati dal trombettista Mossman. Con questa riuscitissima produzione, il pianista – oltre a celebrare i quarant’anni dal suo arrivo a New York per inseguire il jazz – ha voluto rendere omaggio anche ad alcuni maestri del ritmo afro-latino con i quali ha condiviso il palco, tra cui Sammy Figueroa (dedicatario di And Sammy Walked In) e Mongo Santamaría (Mongo’s Blues).

In sostanza, «Essence» ha tutte le carte in regola per conquistarsi i favori delle giurie dei maggiori premi discografici internazionali.

Grilli

[da Musica Jazz, luglio 2019]


DISTRIBUTORE

FORMAZIONE

Michael Philip Mossman, Raul Agras, John Walsh , Diego Urcola, Kali Rodriguez-Peña (tr.), Michael Dease, Steve Davis, Jason Jackson, David Taylor (trne), Antonio Hart, Sharel Cassity, Ralph Bowen, Adam Kolker, Frank Basile (cl., sass.), Michel Camilo (p.), Ricky Rodriguez (b.), Cliff Almond (batt.), Eliel Lazo (perc., voc.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, 23-26 giugno 2018.