Daniel García «Travesuras»

3798

AUTORE

Daniel García

TITOLO DEL DISCO

«Travesuras»

ETICHETTA

Act


Fanno capolino, da subito già da Potro de rabia y miel, due indubitabili fatti: che García è spagnolo e che ha studiato musica classica. Poi, si capisce subito che pianista di razza sia: si invola sulla tastiera, abbellisce con sostituzioni armoniche vibranti, lascia spazio ai suoi commensali con le linee di basso corpose e nette di Elizarde e le funamboliche variazioni ritmiche di Olivera, mentre il cinquillo strizza l’occhiolino al basso continuo spezzato del pianista. La sua scrittura è limpida, ariosa e anche nelle ballad non mancano citazioni dotte, come in Oniria, illuminate all’improvviso da un dialogo tra un bimbo e un adulto, con le spazzole di Olivera che rendono ancor più aggraziato il tutto. E la citazione euro-colta diventa ispirazione quando il pianista di Salamanca si lascia trasportare da Frederic Mompou in Dream Of Mompou (in quattro parti), sciorinando tutto il suo sapere e la sua bella creatività. García padroneggia gli ottantotto tasti, staccando tra obbligati e improvvisazione focosa, tra frammenti di jazz europeo e la migliore tradizione d’antan statunitense. E Alegrìas por Averìo è la perfetta sintesi del suo eloquio; sintesi che fa coppia con il suo chapeau nei confronti di Miles Davis: Dream Of Miles si ispira a Solea, ma García non ne fa una cover banale e zuccherina, bensì rilegge lo spirito di Miles secondo il suo sentire. Ne viene fuori un brano multicolore, con il basso di Elizarde che si aggiudica la scena con un assolo goloso. La furia armonico-ritmica di Vengo de moler mette la tradizione musicale ispanica nella grotta dell’improvvisazione e il flauto sassoso e possente di Pardo ne aumenta il sacro fuoco. Mompou, quarta digressione, chiude un album che merita una vetrina per il pianismo eclettico di Garcia, per l’amalgama perfetta del trio e per aver chiuso nello stesso scrigno tre differenti linguaggi musicali, che differenza – alla fine dei conti – non hanno.
Alceste Ayroldi


DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Daniel Garcia (p.), Reiner Elizarde el Negòn (cb.), Michael Olivera (batt.); osp: Jorge Pardo (fl.).

DATA REGISTRAZIONE

Madrid, novembre 2018.