Christian McBride «Christian McBride’s New Jawn»

2281

AUTORE

Christian McBride

TITOLO DEL DISCO

«Christian McBride’s New Jawn»

ETICHETTA

Mack Avenue

 


 

L’interplay e l’affiatamento di questo quartetto pianoless sintetizzano tutto ciò che il jazz e la Black American Music sono in grado di esprimere oggi e, soprattutto, nella sua espressione più professionale e intensa. Qui, due rappresentanti della generazione «di mezzo» (McBride e Waits) decidono di fornire sostegno ritmico – e che sostegno! – a due virgulti della nuova generazione (Evans e Strickland). Il risultato è una entusiasmante miscela di sonorità che rende bene l’idea del livello raggiunto dall’idioma afro-americano in questo inizio di millennio, alla faccia di tutti i suoi detrattori. Il jazz di oggi, soprattutto quando è suonato a questi livelli, è ancora vivo, gode di ottima salute ed è in grado di dare la sua testimonianza in termini di creatività e, perché no, di longevità. Ascoltate il tempo sostenuto di The Middle Man, la sua energia e il suo andamento swingante, ascoltate il languore e il relax di Ballad Of Ernie Washington o di Kush, ascoltate il suono della tromba di Evans, la precisione del fraseggio di Strickland. Vi renderete conto di trovarvi davanti ad artisti di prima categoria, musicisti perfettamente in grado di suonare ad altissimo livello ma, soprattutto, di esprimere arte.

Gaeta

[da Musica Jazz, dicembre 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Josh Evans (tr.), Marcus Strickland (ten.), Christian McBride (cb.), Nasheet Waits (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

St. Louis, maggio 2017.