Simone Graziano è il nuovo presidente dell’associazione Musicisti Italiani di Jazz

Simone Graziano eletto presidente del Midj. La vicepresidenza spetta all'avvocato e sassofonista campano Gianni Taglialatela.

238

Il 2 maggio si è insediato il nuovo direttivo del Midj, formato da:  Marcello Allulli, Romina Capitani, Claudio Carboni, Claudio Fasoli, Alessandro Fedrigo, Simone Graziano, Lucia Ianniello, Antonio Ribatti, Gianni Taglialatela, ha proceduto all’elezione delle due cariche più importanti previste dallo statuto, conferendo l’incarico di presidente al musicista toscano Simone Graziano e quella di vicepresidente al sassofonista e avvocato campano Gianni Taglialatela.

Simone Graziano

“Sono stati quattro formidabili anni, abbiamo lavorato con onestà e serietà – sono le parole di Ada Montellanico ex presidente per due mandati consecutivi – Un lavoro molto faticoso che però ha creato basi solide e impensabili risultati, di cui vado fiera. C’è sicuramente tanto altro da fare. La mia esigenza è stata quella di vivere l’essere artista con un coinvolgimento anche sul versante sociale e politico, un impegno che a partire da oggi sarà profuso nell’ambito della Federazione.”
Il neo-presidente Simone Graziano dichiara “Sono felice e onorato dell’incarico che mi è stato attribuito. Nella difficoltà del ruolo che dovrò coprire è nascosta una bellezza immensa che è il patrimonio musicale di tutti noi jazzisti italiani. Cercherò di dar voce a questa fantastica risorsa.”