New Masters «ReWORKS, Vol. 1»

5073

AUTORE

New Masters

TITOLO DEL DISCO

«ReWORKS Vol. 1»

ETICHETTA

Sony Music


In questo album (di durata abbastanza breve) si sono date appuntamento alcune delle stelle del firmamento del jazz di questo inizio millennio, per dar vita ad un progetto che presumibilmente avrà un seguito. Il primo volume di questi «ReWORKS» è una raccolta di versioni strumentali di alcuni successi dell’hip hop moderno, da God’s Plan di Drake a This Is America di Childish Gambino, ma non mancano omaggi a Kendrick Lamar, ai Weeknd, a Cardi B, a Juice WRLD (pseudonimo di Jarad Higgins) il cui Lucid Dreams è stato sapientemente arrangiato dal chitarrista israeliano Gilad Hekselman. Il groove la fa da padrone, unito a un’abilissima e «stilosa» capacità di mantenere inalterato il feeling delle versioni originali. Non è da tutti. Solo musicisti straordinari come quelli coinvolti in questo progetto possono riuscirci, anche perché alcuni di loro (in particolare Keyon Harrold e il percussionista Bashiri Johnson) da tempo interagiscono con le star del rap e del neo-soul. Un’operazione ruffiana? No: davvero un piccolo capolavoro, in perfetta sintonia con ciò che accade nella nostra contemporaneità.

Gaeta

[da Musica Jazz, novembre 2019]


DISTRIBUTORE

Sony

FORMAZIONE

Keyon Harrold (tr.), Immanuel Wilkins (alto), Sullivan Fortner (p.), Gilad Hekselman (chit.), Burniss Earl Travis (cb.), Eric Harland (batt.), Bashiri Johnson (perc.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, 2019