Ari Ambrose «Retrospect»

5545

AUTORE

Ari Ambrose

TITOLO DEL DISCO

«Retrospect»

ETICHETTA

SteepleChase


A distanza di quindici anni dal suo esordio su SteepleChase, Ari Ambrose col suo sax tenore continua a deliziarci con la sua proposta di moderna rivisitazione di classici del jazz. In«Retrospect», a parte due composizioni originali, spiccano due brani di Kenny Dorham in cui la sua maestria strumentale sposa il brillante interplay di tutto il combo al suo servizio. La prima è una marcetta bluesyBack Road, la seconda, più introspettiva, Escapade, entrambe contenute in un disco Blue Note di Joe Henderson del 1964 intitolato «Our Thing». Una sorta di biglietto da visita delle influenze che hanno contribuito alla maturità espressiva di Ambrose il quale non ha mai nascosto di aver studiato gli assolo di Henderson ma anche di Coltrane e di Michael Brecker. Eppure è l’ellingtoniana Sophisticated Lady a testimoniare, con la sua delicatezza, la fluidità del fraseggio del sassofonista qui adeguatamente supportato da Alex Norris alla tromba e da Manasia al pianoforte, entrambi compagni d’armi nella Vanguard Orchestra. Il jazz, nella sua dimensione più classica e godibile.

Gaeta

[da Musica Jazz di luglio 2017]


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Alex Norris (tr.), Ari Ambrose (ten.), Jeremy Manasia (p.), Jay Anderson (cb.), Donald Edwards (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, febbraio 2015.