Sean Jones «Live From Jazz At The Bistro»

5457

AUTORE

Sean Jones

TITOLO DEL DISCO

«Live From Jazz At The Bistro»

ETICHETTA

Mack Avenue Records


Viene dalla Pennsylvania, precisamente da Pittsburgh (ma è cresciuto nell’Ohio), questo trombettista; e il jazz, nella sua accezione più classica, quella che al giorno d’oggi viene definita modern mainstream, è il suo punto di partenza. Una musica, la sua, che trasuda blackness, nel senso più tradizionale che questo termine offre al nostro immaginario. E quindi, il gospel e tutta la musica nera religiosa, il soul, il rhythm’n’blues. Solo che col passare del tempo e, soprattutto, in questo strepitoso live album (molto ben suonato ma anche molto ben registrato), il nostro ha saputo interagire con musicisti più «innovativi» alcuni dei quali ritroviamo in questo lavoro. Su tutti il pianista Orrin Evans, ma qui è la sezione ritmica a fare la differenza: basta ascoltare lo spettacolare assolo del giovanissimo batterista Mark Whitfield Jr. su BJ’s Tune. Sean Jones appartiene a quella categoria di musicisti che hanno potuto e saputo crescere acquisendo, senza eccessive difficoltà, l’elaborato linguaggio della tradizione musicale afro-americana. Musicisti come lui forse non inventeranno nulla, ma sono fortemente comunicativi.

Gaeta

[da Musica Jazz di luglio 2017]


DISTRIBUTORE

Egea