Musica Jazz di giugno 2020 è in edicola

Il magazine con le anticipazioni delle rubriche e degli articoli. La cover story, il dossier, le interviste, le recensioni e l'esclusivo CD allegato

91446

IL CD ALLEGATO A MUSICA JAZZ DI GIUGNO 2020

Mal Waldron «Nervous»
Sul numero di maggio avete potuto leggere un articolato dossier sulla lunga carriera del pianista newyorkese (1925-2002). Questo mese vi facciamo ascoltare anche una selezione di suoi importanti lavori provenienti dai primi tre dischi Prestige, cioè da «Mal 1» (1956), «Mal 2 » (1957) e «Mal 3 – Sounds» (1958), oltre alla lunga esecuzione di Soul Eyes tratta dal disco collettivo «Interplay For 2 Trumpets and 2 Tenors». Il cd si apre con il magnifico brano in solo Nervous, del 1957, registrato per il celebre speciale televisivo
The Sound Of Jazz e qui inserito per la prima volta in un cd a nome di Waldron.

CD allegato di giugno Mal Waldron E UN SECONDO CD RISERVATO AGLI ABBONATI!

Questo mese, gli abbonati a Musica Jazz troveranno allegato anche un secondo cd,
appositamente compilato in occasione del centenario di John Lewis

John Lewis «The Centenary Profile»
Il secondo cd di questo mese, riservato ai soli abbonati a Musica Jazz, raccoglie per intero i primi due album da leader incisi dal grande pianista e compositore, del quale nel 2020 ricorre il centenario della nascita. Nel cd sono inclusi «The John Lewis Piano» del 1956 e «Improvised Meditations & Excursions» del 1957, in origine pubblicati dalla Atlantic, oltre alla versione di The Golden Striker tratta dall’omonimo disco del 1960.

CD allegato di giugno John Lewis

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI GIUGNO 2020!

COVER STORY

THE MODERN JAZZ QUARTET: MILT JACKSON E JOHN LEWIS
Il braccio e la mente di uno dei gruppi più celebri nella storia del jazz
Nella cover story di giugno ricordiamo vita e opere di Milt Jackson e John Lewis, esaminando anche il loro rapporto non sempre facile.
Il vibrafonista di Detroit è stato uno dei massimi improvvisatori di ogni tempo, e merita un posto di rilievo nel pantheon della nostra musica. Cerchiamo quindi di spiegare la poetica di un musicista molto più sottile della sua natura apparentemente estroversa.
John Lewis, poi, è stato un musicista unico e inimitabile, protagonista del Novecento jazzistico e indefesso esploratore di nuovi mondi.

 

DISCHI DA NON PERDERE

Bill Laswell • Orrin Evans • Federica Michisanti • Gabriele Coen • Benjamin Moussay • Company • George Coleman 
Grégory Privat • Jim Snidero • Lucian Ban/John Surman • Paolo Fresu • Nicholas Payton • Matthew Shipp • Silvia Bolognesi
Stefano Bollani • Vincent Herring/Bobby Watson/Gary Bartz • Wolfgang Muthspiel • Yuri Goloubev • Gianni Mimmo
Eri Yamamoto • The Necks • Shri • Trio Viret • John Scofield Erroll Garner • Aruán Ortíz

LI SALVI CHI PUÒ

L’olandese volatile: Maarten Altena e le sue tante imprese svanite
Per trent’anni, il contrabbassista di Amsterdam è stato un protagonista della scena europea:
adesso non suona più e compone soltanto, ma purtroppo sono spariti anche i suoi dischi

IL TASTO PLAY

Alabaster DePlume: come «riavvolgere» un incantesimo
«To Cy And Lee Instrumentals Vol. 1»
Parliamo questo mese di un album di marcata sensibilità, evocativo, che arriva dritto al cuore,
predisposto verso un’estetica elegante e dotato di un forte messaggio

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI GIUGNO 2020!

 

DOSSIER

BILL DIXON
Un uomo senza compromessi

Dieci anni fa moriva uno dei più originali e anomali esponenti del jazz di ogni tempo. La sua austera coerenza, estetica e morale,
non ha lasciato eredi ma ha comunque saputo influenzare svariati personaggi della contemporaneità

INTERVISTA

STEPHEN HAYNES
«Sarò sempre uno studente di Bill Dixon»

Dopo quarant’anni dalla sua prima (e unica) venuta in Italia, abbiamo chiesto a uno degli storici allievi di Bill Dixon, ed eccellente musicista tuttora in fervida attività, di parlarci del suo rapporto con il trombettista, dapprima da studente e poi da membro dei suoi gruppi

INTERVISTA

FEDERICA MICHISANTI
Jeux De Couleurs
Un passo importante per la contrabbassista romana: esce il nuovo album del suo Horn Trio, e questa volta per un’etichetta
affermata come Parco della Musica Records. Di questo – e di molte altre cose – parliamo con l’autrice

INTERVISTA

FRANCESCO BEARZATTI
L’assolo di Francesco Bearzatti

Alla vigilia dell’uscita di un nuovo album del quartetto Tinissima (con Giovanni Falzone, Danilo Gallo e Zeno De Rossi)
ripercorriamo le tappe della brillante carriera del sassofonista friulano, dagli esordi fino a oggi, passando per New York e Parigi

INTERVISTA

TINEKE POSTMA
Freya

La sassofonista olandese, già allieva di Greg Osby, si sta rapidamente imponendo come una delle voci più interessanti
della scena europea, e il suo ultimo disco, «Freya», ne offre ampia testimonianza. Ecco la sua storia

PIANO SOLO

BENJAMIN MOUSSAY
Promontoire

L’ottimo esordio da leader del pianista francese, membro del quartetto di Louis Sclavis che ha vinto il nostro Top Jazz,
ci spinge a un’interessante chiacchierata sul modo di affrontare la prova in solitudine

JAZZ PEOPLE

EDDIE JEFFERSON
Eccentrico poeta del vocalese

Oltre quarant’anni fa, nel maggio del 1979,
il popolare cantante e paroliere di Pittsburgh veniva assassinato sulla porta di un locale di Detroit, chiudendo così una carriera davvero
singolare. Oggi, a poche settimane dalla scomparsa anche del suo più fedele partner degli anni Settanta, il sassofonista Richie Cole,
è arrivato il momento di ripercorrere i più bei giorni di quell’insolito e sotterraneo movimento conosciuto come vocalese

CIRCUS

MOON IN JUNE

LUCINDA WILLIAMS
Da Nashville all’inferno e ritorno

Ritratto di una cantautrice ribelle, cresciuta lentamente, mentre esce il suo disco più duro e potente

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI GIUGNO 2020!

GIÙ AL NORD

VERNERI POHJOLA
The Dead Don’t Dream

Parla il brillantissimo trombettista finlandese: «Questo non è un concept album. Rappresenta il mio modo di vedere la musica
in questa fase della mia vita e della mia carriera. Cerco di essere il più onesto possibile in ciò che faccio»..

TROPICÁLIA

JOÃO CAVALCANTI
Garimpo
Figlio d’arte – il padre è il famoso Lenine – il quarantenne cantautore di Rio è una delle voci più interessanti della nuova MPB 

 

CHANSON(G)S

FRANCESCO GUCCINI
Il tempo andato

Francesco Guccini compie ottant’anni: ne ripercorriamo la metà – dal 1980 a oggi – attraverso stralci
tratti da una serie di conversazioni avute con lui

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI GIUGNO 2020!

 

CODA

AL CINEMA CON MILES
Birth Of The Cool

Molto interessante, anche se un po’ pasticciato, il documentario di Stanley Nelson su Miles Davis:
certo, si poteva far meglio, ma è comunque un film da guardare