Musica Jazz di marzo 2024 è in edicola

Ecco il contenuto del numero 880, da oggi in edicola, con le anticipazioni delle rubriche e degli articoli. La cover story, il dossier, le interviste, le recensioni e il cd allegato

264507

 

IL CD ALLEGATO A MUSICA JAZZ DI MARZO 2024

Eberhard Weber «A Long Journey»

Realizzato in collaborazione con ECM, il cd di questo mese presenta un’ampia scelta dai numerosi lavori discografici realizzati dal visionario contrabbassista tedesco per l’etichetta di Monaco. La nostra selezione copre gli anni 1973-1994 e vede Weber – autore di tutti i brani – in compagnia di luminari del jazz americano ed europeo come Gary Burton, Bill Frisell, Lyle Mays, Charlie Mariano, Paul McCandless, Norma Winstone, Rainer Brüninghaus, John Marshall e altri ancora. Nel libretto disponibile in PDF è inclusa parte dell’intervista che, in versione integrale, appare sul numero di marzo di Musica Jazz e nella quale Weber parla ampiamente della sua carriera e delle sue scelte estetiche.

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI MARZO 2024!

 

COVER STORY

AMARO FREITAS

Con il suo nuovo album, il pianista brasiliano compie un passo decisivo nella riunificazione delle radici della musica nera. Un lavoro eccezionale, che meritava senza esitazioni la copertina di questo numero e, di conseguenza, la nostra cover story

DOSSIER

J.J. JOHNSON

In occasione del centenario della nascita di uno dei più importanti musicisti nella storia del jazz, trombonista supremo ma anche compositore e arrangiatore di altissimo livello, ripercorriamo in due puntate tutta la sua lunghissima carriera

NEL NOSTRO CD

EBERHARD WEBER

A causa di un ictus che lo ha colpito nel 2007, il famoso contrabbassista tedesco è stato costretto a ritirarsi dall’attività concertistica, ma ha ancora una mente attiva e brillante.
Ne ripercorriamo la carriera discografica, un unicum nel vasto panorama del jazz europeo

PIANO (NON SOLO) 1

VIJAY IYER

Torna il pluripremiato pianista e compositore con un nuovo album in trio, un lavoro in apparenza «normale» ma che cresce a ogni ascolto per poi rivelarsi di grande sostanza

DISCHI DA NON PERDERE

Musica per tutti i gusti nella nostra selezione di marzo

ALICE COLTRANE / VIJAY IYER / JOHN SURMAN / WYNTON MARSALIS / EVITA POLIDORO / CHES SMITH / JOEL ROSS / MARY HALVORSON / JOHNNY M. DYANI / BRÖTZMANN / NILSSEN-LOVE / ULYSSES OWENS JR. & GENERATION Y / THE MESSTHETICS AND JAMES BRANDON LEWIS / JAN BANG / C’MON TIGRE / ANA CARLA MAZA / DARIO SAVINO DORONZO & PIETRO GALLO / GIANLUCA VIGLIAR / MATTEO PAGGI / MINIMAL KLEZMER / MICHELE BONDESAN & LUCA PERCIBALLI / MIGUEL ZENÓN & DAN TEPFER / RICH HALLEY / SATOKO FUJII TOKYO TRIO / KAZE / THIS CELESTIAL ENGINE / CHRIS BOTTI / ED MOTTA / SIMONE VALLEROTONDA / J.J. JOHNSON & KAI WINDING / ADAM SCHROEDER & MARK MASTERS / RICHARD NELSON / MAKROKOSMOS ORCHESTRA

 

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI MARZO 2024!

NEW JAZZ FROM ITALY

GRASSO & DAL CHECCO

Stefano Grasso, 31 anni, e Alessio Dal Checco, 27, sono due tra i più vivi talenti emersi in Italia negli ultimi anni. Li intervistiamo in occasione dell’uscita del loro album in duo

CLARINETTI

FEDERICO CALCAGNO

Il clarinettista milanese, ventotto anni, vincitore del Top Jazz 2020, come migliore Nuovo Talento Italiano, torna con un nuovo disco (e un nuovo gruppo, che nasce dall’allargamento del quintetto di «Liquid Identities», ora trasformato in un ottetto che aggiunge trombone, vibrafono e contrabbasso). «Mundus Inversus» è il titolo dell’album, uscito lo scorso 26 gennaio. Ne abbiamo parlato con lui

INTERVISTA

MARK EGAN

Da Gil Evans al Pat Metheny Group, passando per centinaia di altri grandi nomi della musica, la carriera del bassista del New England è davvero qualcosa di eccezionale, e per questo siamo felici di averlo potuto intervistare a lungo nell’attesa di rivederlo in Italia

SASSOFONI

ADA ROVATTI

Torna la sassofonista lombarda, ormai da molto tempo di base negli Stati Uniti assieme al marito Randy Brecker, e ci parla del suo nuovo disco, un progetto che vede collaboratori prestigiosi come Kurt Elling

CHITARRE

SERGIO CASABIANCA

Con «De visu», il chitarrista catanese ci offre un brillantissimo lavoro, fresco e spontaneo, che meritava senz’altro un approfondimento. Ecco cosa ci siamo detti in questa lunga chiacchierata

CIRCUS

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI MARZO 2024!

MOON IN JUNE

MONSIER HULOT

Ricordo di Monsieur Hulot, tra musica concreta, cartoni animati e Douce France

LI SALVI CHI PUÒ

TOM CORA

Tante sono state le avventure discografiche del violoncellista di lontane origini italiane, ma oggi vogliamo ricordare quelle con i Nimal, supergruppo dell’area Rock in Opposition che poi proseguì brevemente la sua attività anche senza di lui. Ecco come andarono le cose

CHANSON(G)S/INTERVISTE

UN BEL GIRO DI GIOSTRA

Da New York a Zurigo, passando per la Francia e tanta Italia, è quanto incontriamo in dieci album di recente uscita

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI MARZO 2024!

 

MY FOOLISH EAR

«THE BIG GUNDOWN»: L’OMAGGIO A ENNIO MORRICONE DELLO SCETTICO JOHN ZORN

Compie quarant’anni l’intuizione di un disco che ha segnato un’epoca, anche per il suo autore