Glauco Venier «Miniatures»

306

AUTORE

Glauco Venier

TITOLO DEL DISCO

«Miniatures»

ETICHETTA

ECM

 


 

Piano solo in stile ECM per il pianista friulano Glauco Venier, ormai da alcuni anni entrato a pieno titolo nella scuderia tedesca. Il lavoro, come da titolo, consta di quindici brevi pezzi (solo tre superano i quattro minuti, ma uno è una suite tripartita) dei quali ben undici sono improvvisati. Il clima è sempre sospeso, su tempi lenti, marcatamente spirituale, cosa che si sposa sia con l’estetica dell’etichetta sia con le radici artistiche di Venier, che nasce organista.

Una tale atmosfera dipende in parte anche dai pochi «paletti» non improvvisati scelti per la registrazione – Gurdjieff, Komitas, Dufay e un bel brano della conterranea Alessandra Franco – e dalla scelta di affiancare al pianoforte un set di «sculture sonore» le quali, percosse e sfiorate all’inizio o nel corso delle improvvisazioni, evocano suoni sacri come gong e campane che ben si sposano con le riflessioni musicali ora eteree, ora meditative, ora evocative del piano. Solo verso la fine del disco, pur all’interno dello stesso clima, emergono anche stilemi più prossimi alla musica contemporanea.

In un lavoro godibile e suggestivo, tutto di ottima qualità, emergono l’evocativa Prayer e l’affascinante Gunam della cantante Alessandra Franco.

Pollastri


 

DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Glauco Venier (pianoforte, sculture sonore).

DATA REGISTRAZIONE

Lugano, 19/20-12-13.