Gabriel Amargant «Aire»

1654

AUTORE

Gabriel Amargant

TITOLO DEL DISCO

«Aire»

ETICHETTA

Fresh Sound New Talent

 


 

Al suo terzo progetto discografico da leader Gabriel Amargant spariglia nuovamente le carte. E così, invece del quintetto schierato nel precedente lavoro (l’interessante «And Now For Something Completely Different», pubblicato tre anni fa), in «Aire» il sassofonista e clarinettista di origine catalana si cimenta con la sfida – tanto rischiosa quanto affascinante – del trio pianoless. Una formula, questa, che nella mente degli appassionati non può che evocare i capolavori di maestri come Sonny Rollins e Joe Henderson. La scommessa, però, viene affrontata dal giovane artista senza alcun timore reverenziale. Alle spalle studi con il veterano inglese Stan Sulzmann, colonne sonore per il grande schermo e collaborazioni che esulano dal campo strettamente jazzistico (ha lavorato sia con musicisti classici sia con artisti pop), Gabriel si conferma un improvvisatore originale, versatile e curioso, con uno spiccato senso dell’architettura sonora. Al tenore cita qua e là certe melodie latino-americane del Gato Barbieri terzomondista (Hey Little Maurels); al clarinetto evoca il tango (Yo sueño) e sfoggia uno swing elegante ispirato ai dischi di Jimmy Giuffre datati fine anni Cinquanta; in Zarabanda trapelano echi di flamenco jazz; mentre in Sonatina – dove lo si ascolta al soprano – gioca di finezza con i suoi preparatissimi compagni d’avventura. Ma in ogni brano c’è una piccola sorpresa dietro l’angolo. E ciascuna composizione, che sia ispirata a un viaggio o a una lettura, come lui stesso ha raccontato, dischiude un mondo sonoro a sé stante.

Franchi


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Gabriel Amargant (sop., ten., cl.), Martín Leiton (cb.), Ramón Prats (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Girona (Spagna), 29-8-17.