Pere Foved «Flowing Rhythm»

5434

AUTORE

Pere Foved

TITOLO DEL DISCO

«Flowing Rhythm»

ETICHETTA

Fresh Sound New Talent


Le cronache degli ultimi tempi ci restituiscono un ritratto della Catalogna politicamente in fiamme, divisa tra indipendentisti e unionisti, con immagini da guerriglia urbana. Fortunatamente la musica, portatrice di pace e di armonia, è in grado di ribaltare questa visione a tratti apocalittica. Ascoltando il nuovo album di Pere Foved «Flowing Rhythm» – che fa seguito al suo esordio da leader «6 Reflections En Sis» – la prima parola che viene in mente è «coesione». Il batterista di Esplugues de Llobregat, la cittadina in provincia di Barcellona dove è nato 42 anni fa, schiera un quartetto brillante che ha nella dinamicità, nell’incedere ritmico fluente e nella compattezza sonora i propri punti di forza. In un alternarsi di folgoranti temi originali (uno e due minuti al massimo, spesso solitari e tutti basati su figurazioni ritmiche particolari) e di standard, il drummer va dritto al cuore della musica, un post-bop fresco, brioso e accattivante. E se in What A Little Moonlight Can Do alla formazione-base si aggiunge la tromba di David Pastor, negli altri episodi del disco sono i dialoghi tra i sassofoni dell’ottimo Gabriel Amargant e la sezione ritmica pianoless a tenere banco. Menzione d’onore per il chitarrista Joan Vinyals, che nella efficace rilettura funky della beatlesiana Get Back si fa apprezzare sia per il lavoro ritmico sia per l’assolo. La chiusura, sempre nel medesimo mood, è affidata a Save Your Love For Me, trascinante jump blues di Buddy Johnson. Il risultato è un piccolo grande disco senza fronzoli, che accende ancora una volta i riflettori sulla vitalità e sulla originalità della scena jazzistica catalana.

Franchi

[da Musica Jazz di dicembre 2019]


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

David Pastor (tr.), Gabriel Amargant (sop., ten.), Joan Vinyals (chit.), Tom Warburton (cb.), Pere Foved (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Barcellona, febbraio 2019.