Jerry Bergonzi «Dog Star»

3156

AUTORE

Jerry Bergonzi

TITOLO DEL DISCO

«Dog Star»

ETICHETTA

Savant


La prolifica attività discografica di Bergonzi ha lasciato passare in sordina questo gioiellino inciso quasi in contemporanea con «Rigamaroll». Addirittura, lo stesso gruppo (più Phil Grenadier alla tromba) nel gennaio 2016 ha inciso un altro cd per la SteepleChase («Inner Journey»), anch’esso appena pubblicato ma in coabitazione col pianista Winther.

Qualcuno, una buona volta, dovrebbe prendersi la briga di spiegarci quali sono i criteri utilizzati dalle case discografiche nel programmare le rispettive uscite. Certo, nel caso del sassofonista di Boston l’impresa deve richiedere una certa dose di concentrazione organizzativa, vista la frequenza con la quale i suoi progetti vengono partoriti, soprattutto negli ultimi tempi, momenti di felice creatività per il Nostro.

Comunque è sempre un piacere ascoltare il suo elegante e fantasioso fraseggio, ricco di inventiva e capace di colpire e sorprendere anche l’appassionato più distratto. Non dovremmo mai scordare che Bergonzi è pur sempre uno dei maestri indiscussi del sassofono moderno; e anche questa volta è sorretto egregiamente, come di consueto, da musicisti di pregio e in grado di reggere le fila di un interplay lussureggiante. Quasi impossibile esprimere delle preferenze sui brani – la nostra va a Separated – perché il lavoro si distingue per uniformità e compattezza.

Gaeta

[da Musica Jazz, novembre 2017]


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Phil Grenadier (tr.), Jerry Bergonzi (ten.), Carl Winther (p.), Johnny Åman (cb.), Anders Mogensen (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Westwood, marzo 2015.