Dick Oatts «Use Yor Imagination»

1843

AUTORE

Dick Oatts

TITOLO DEL DISCO

«Use Yor Imagination»

ETICHETTA

SteepleChase

 


 

Anche nel suo nuovo disco Dick Oatts si mantiene all’interno di un recinto postboppistico, con composizioni scritte all’uopo. Ci sono uno swing coinvolgente (basato sul bel lavoro di Okegwo e soprattutto di Smith), linee melodiche leggibili, uno stabile interplay, necessario a sedute di questo tipo. E fin qui ci siamo, anche con risultati eccitanti (Como Uno). La classica marcia in più del disco sta negli assoli. «Use Your Imagination» è il titolo e allo stesso tempo l’imperativo. E proprio il leader dà il buon esempio. Ha alle spalle una carriera imponente e variegata che spazia, quanto a collaborazioni, dall’orchestra di Thad Jones e Mel Lewis agli Everything But The Girl fino a Ray Mantilla. Con gli anni è riuscito a crearsi uno stile davvero personale e insolito nel quale un timbro morbido, alla Paul Desmond, si sposa a un fraseggio spigoloso, spezzettato, centrato sul registro medio ma con improvvise impennate negli acuti. Insomma, un assolo di Oatts non si sa mai dove andrà a parare. Al suo confronto Magnarelli, pur regalandoci calore, inventiva e un notevole carico espressivo, è più nelle convenzioni dei trombettisti bop di seconda generazione (Hubbard, Lee Morgan). Come Oatts, Wonsey cerca di procedere al di fuori della routine (Yesteryear). Disco eccellente, che comprende anche qualche intensa ballad.

Piacentino

 


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Joe Magnarelli (tr.), Dick Oatts (alto), Anthony Wonsey (p.), Ugonna Okegwo (cb.), Chris Smith (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

New Jersey, 2016.