Daniel Freedman «Imagine That»

196

AUTORE

Daniel Freedman

TITOLO DEL DISCO

«Imagine That»

ETICHETTA

Anzic


 

È una piccola gemma, il disco di Daniel Freedman. Un progetto fresco e accattivante, in equilibro miracoloso tra jazz e world music, dove intelligenza creativa e piacevolezza dell’ascolto si tengono magicamente per mano. Per dar vita al suo terzo lavoro come solista, il batterista di New York ha convocato un manipolo di artisti che conosce bene, che provengono da diverse aree del mondo e che apportano colori e ritmi variegati alla musica: da Loueke, chitarrista del Benin, all’amico tastierista di Brooklyn Jason Lindner, dal contrabbassista israeliano Omer Avital (membro, insieme al leader, del quartetto Third World Love) fino al percussionista brasiliano Gomes.

A eccezione dell’inaspettata cover di Codex dei Radiohead, il resto dell’album è all’insegna del calore e della solarità. Da Baby Aya – una composizione che evoca Madre Africa e in cui, non a caso, l’ospite speciale è la diva del canto nero Angélique Kidjo – fino alle atmosfere mediorientali di Big In Yemen, questo «Imagine That» è un disco quasi ballabile, che fa pensare a certe opere del percussionista-produttore Kip Hanrahan. Ciliegina sulla torta di un cd che non si smetterebbe mai di mettere nel lettore è la soul ballad Love Takes Time: molto, molto anni Sessanta.

Franchi


 

DISTRIBUTORE

anzicrecords.com

FORMAZIONE

Lionel Loueke (chit.), Jason Lindner (p., tast.), Omer Avital (cb., oud), Daniel Freedman (batt.), Gilmar Gomes (perc.), Angélique Kidjo (voc.)

DATA REGISTRAZIONE

New York, 6/6/2013.