Fred Frith Trio «Closer To The Ground»

3469

AUTORE

Fred Frith Trio

TITOLO DEL DISCO

«Closer To The Ground»

ETICHETTA

Intakt


Instancabile sperimentatore e musicista di difficile collocazione, Frith consolida l’identità di questo recente trio, già documentato su Intakt da «Another Day In Fucking Paradise» (2016). In virtù della versatilità ritmica e dell’attenzione alle dinamiche, Hoopes e Glenn – membri stabili del gruppo Jack O’ The Clock e già collaboratori del Rova – si dimostrano interlocutori ideali per il chitarrista nelle sue esplorazioni e nella costruzione di scenari che sembrano simboleggiare la complessità della società post-industriale.

Eloquente in tal senso risulta il trittico iniziale – Bones To Pick With Graveyards, Alle planmässigen Ziele werden erreicht, In The Grip Of It) – caratterizzato dalle molteplici timbriche di Frith, da sussulti e frammentazioni della ritmica, con un Glenn febbrile che spesso emerge in primo piano. Ruhebereich e Stars Like Trees presentano invece spazi dilatati, in rapporto dialettico col silenzio. Come allude il titolo, il crescendo di A Path Made By Walking veicola il senso di una progressiva costruzione. Prima dei loops e degli echi psichedelici della conclusiva Up In Smoke, Betting On The World e Love And Other Embers suggeriscono – con fiammate post rock, organo, ostinato e climi cupi – un attendibile parallelo con il John Zorn di Naked City, in cui Frith figurava come bassista.

Boddi


DISTRIBUTORE

Goodfellas

FORMAZIONE

Fred Frith (chit., org.), Jason Hoopes (b. el., cb.), Jordan Glenn (batt., perc.).

DATA REGISTRAZIONE

Oakland, dal 13 al 15-1-18.