Claudio Fasoli Samadhi Quintet «Haiku Time»

352

AUTORE

Claudio Fasoli Samadhi Quintet

TITOLO DEL DISCO

«Haiku Time»

ETICHETTA

Abeat

 


 

Fedele alla propria consolidata intenzione espressiva, sempre lucida (e ispirata da forte ideazione) nel fissare e descrivere stati d’animo e condizioni emotive, Claudio Fasoli sceglie, non casualmente, la fascinazione dell’haiku come suggestivo spunto di partenza per il suo nuovo album, affidato a una formazione rodata, estesa a quintetto con l’aggiunta della tromba e già utilizzata modularmente nell’originale «doppio quartetto» di «Inner Sounds».

Concisione ed essenzialità (nei titoli dei brani, nella loro durata, nell’attitudine complessiva del gruppo) costituiscono la sfida di base – quasi un concept – alla quale si aggiunge, con sfoggio di estrema raffinatezza (consueta per l’Autore) l’arguta scelta di strutturare la musica a partire dai temi e dalle loro stratificate combinazioni, lasciando in secondo piano i solisti. Il risultato, poste le premesse, è di incredibile ricchezza: intensità, vivacità dei colori, dinamica, alternanza di pieni e di vuoti, rendono la musica varia e piacevole, immediatamente comunicativa pur nella studiata complessità formale. Merito di un combo di grande brillantezza («ogni gruppo nel quale mi identifico è sempre un supergruppo, altrimenti non gli affiderei la mia musica» disse Claudio Fasoli, intervistato da Musica Jazz qualche anno fa) e delle idee del proprio leader sempre fresche, sfidando il trascorrere del tempo.

Ennesimo capolavoro di un meraviglioso maverick del quale l’Italia musicale dovrebbe essere orgogliosa.

Cerini

 


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Michael Gassmann (tr.), Claudio Fasoli (sop., ten.), Michelangelo Decorato (p.), Andrea Lamacchia (cb.), Marco Zanoli (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Cavalicchio, gennaio 2017