CENT’ANNI DI VINÍCIUS

68

[youtube width=”590″ height=”360″ video_id=”OGd9mneMPHU”]

Cent’anni fa, il 13 ottobre 1913, nasceva a Rio de Janeiro Vinícius de Moraes, diplomatico, poeta, interprete, autore di canzoni e lavori teatrali. Grazie al suo sodalizio con Antonio Carlos Jobim e João Gilberto ha cambiato la storia della musica brasiliana.

Lo ricordiamo con una bella versione di Canto de Ossanha, scritto assieme al chitarrista Baden Powell e qui eseguito addirittura con Jobim al pianoforte, più Toquinho alla chitarra, Roberto Sion al flauto, Azeitona al basso, Mutinho alla batteria e, alla voce e alle percussioni, Miúcha (sorella di Chico Buarque de Hollanda, ex moglie di João Gilberto e madre della cantante Bebel).

Redazione