Maria Farantouri / Cihan Türkoğlu «Beyond the Borders»

4110

AUTORE

Maria Farantouri / Cihan Türkoğlu

TITOLO DEL DISCO

«Beyond the Borders»

ETICHETTA

ECM


Ama rischiare e spingersi oltre confine, Maria Farantouri. Beyond the borders, proprio come recita il titolo del suo ultimo album. Questa volta la Maria Callas della musica greca (famosa sia per essere stata l’interprete per eccellenza del grande Mikīs Theodōrakīs sia per le sue collaborazioni eclettiche accanto a Vangelis e al jazzista Charles Lloyd, a Leo Brouwer e a Mercedes Sosa) si mette alla prova in compagnia di un nuovo compagno di avventure. È Cihan Türkoğlu, raffinato compositore e cantante ma soprattutto straordinario virtuoso di saz, una sorta di liuto detto anche chitarra saracena. E, per l’occasione, l’artista di origine anatolica scrive di proprio pugno e arrangia in chiave contemporanea una collezione di brani ispirata al repertorio tradizionale greco ma pure libanese, armeno e turco. Il risultato è un ammaliante mix di folk e camerismo (determinante è la presenza di una violoncellista di formazione classica come la tedesca Anja Lechner), rigore e sperimentazione. Musica senza tempo, suoni scolpiti nella pietra dove la potente voce di contralto della pasionaria di Atene – 71 anni compiuti ma un’energia e una vitalità invidiabili – dialoga con lo strumento a corde di Türkoğlu, che in un brano come Ta panta rei si trasforma addirittura in una chitarra bluegrass.

Franchi

[da Musica Jazz, agosto 2019]


DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Maria Farantouri (voc.), Cihan Türkoğlu (saz, kopuz, voc.), Anja Lechner (cello), Meri Vardanyan (canon), Izzet Kizil (perc.).

DATA REGISTRAZIONE

Atene, giugno 2017.