Marco Trabucco «A Long Trip / With You»

2592

AUTORE

Marco Trabucco

TITOLO DEL DISCO

«A Long Trip / With You»

ETICHETTA

Abeat

 


 

Per l’esordio da leader, il trentaduenne contrabbassista veneto ha unito al proprio trio due navigati musicisti come i corregionali Carollo e Ghezzo, arricchendo così opportunamente la gamma delle soluzioni timbriche ed esecutive. Ciò gli ha infatti consentito di variare anche formula: dal quintetto al quartetto, alternando in alcuni brani flicorno e chitarra. Strumentista dallo stile asciutto ma ricco di sensibilità melodica, Trabucco coordina con discrezione le esecuzioni, dimostrando di possedere delle pregevoli intuizioni compositive, che si evincono già dalle iniziali Circles e Otranto. I suoi brani (sei, sui sette in programma) sono articolati su impianti armonici densi e ben congegnati, e su temi dal vasto respiro e dal dettagliato disegno melodico. Specialmente quando il flicorno assurge a protagonista, tracciando ampie curve e volute, emergono anche delle vaghe analogie con il Kenny Wheeler compositore. Quando è chiamato in causa, Ghezzo – autore della pregevole Pesci – irrobustisce la tessitura armonica con un fine gioco di intarsi e contribuisce a dei gustosi impasti, rivelando nobili ascendenze sia nel suono che nel fraseggio: Jim Hall, John Abercrombie, Mick Goodrick. Da segnalare infine, se mai ce ne fosse bisogno, l’alta qualità della registrazione di Stefano Amerio.

Boddi

[da Musica Jazz, maggio 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Gianluca Carollo (flic.), Andrea Ghezzo (chit.), Matteo Alfonso (p.), Marco Trabucco (cb.), Marco Carlesso (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Cavalicco, 12-10-15.

Recensione
Voto globale
a-long-trip-with-you-trabuccoAUTORE Marco Trabucco TITOLO DEL DISCO «A Long Trip / With You» ETICHETTA Abeat     Per l’esordio da leader, il trentaduenne contrabbassista veneto ha unito al proprio trio due navigati musicisti come i corregionali Carollo e Ghezzo, arricchendo così opportunamente la gamma delle soluzioni timbriche ed esecutive. Ciò gli ha infatti...