Thelonious Monk «Thelonious Alone In San Francisco»

1967

AUTORE

Thelonious Monk

TITOLO DEL DISCO

«Thelonious Alone In San Francisco»

ETICHETTA

Original Jazz Classics

 


 

Tra i Riverside di Monk, non si perda questo solo piano, inciso due anni dopo «Thelonious Himself» e venuto anche meglio. Ebbe un bel fiuto il produttore Keepnews che, giunto in California per registrare Cannonball Adderley e imbattutosi nel «suo» pianista, affittò per lui la Fugazi Hall, una vecchia, elegante sala per conferenze, vuota di pubblico. L’alta qualità del disco è accresciuta dal repertorio: quattro note composizioni monkiane come Blue Monk, Ruby My Dear, Pannonica e Reflections, ma anche due suoi inediti, autentici blues (Round Lights e Bluehawk) che mai più avrebbe ripetuto, mentre tra gli standard ci sono i rari You Took The Words Right Out Of My Heart e There’s Danger In Your Eyes, Cherie (unico brano, questo, non inciso in un’unica take, e qui ci sono entrambe le versioni). In quanto a stile, perfino ricorsi allo stride. Incantevole tutto, oggi come allora.

Gian Maria Maletto

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Thelonious Monk (p.).

DATA REGISTRAZIONE

 San Francisco, 21 e 22-10-59.